13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Sport, tempo libero Dolomiti Bellunesi calcio, successo a Montecchio Maggiore

Dolomiti Bellunesi calcio, successo a Montecchio Maggiore

Successo al fotofinish: è il secondo consecutivo

MONTECCHIO MAGGIORE-DOLOMITI BELLUNESI 1-2

GOL: pt 45′ A. Cossalter; st 8′ Gomes de Pina, 43′ Corbanese.

MONTECCHIO MAGGIORE: Segantini, Rocco, Munoz Martinez (st 35′ Dal Cortivo), Seno, Crestani, Burato, Pegoraro (st 28′ Zanazzi), Djuric (st 41′ Ngissah), Gomes de Pina, Visinoni (st 1′ Strada), Ferchichi (a disposizione: Gherardi, Meggiolaro, Grancara, Giarolo, Borgo). Allenatore: M. Vittadello.

DOLOMITI BELLUNESI: Virvilas; Alcides (st 35′ Faraon), Alari, Sommacal, Pettinà; Artioli, Onescu, T. Cossalter (st 40′ Arcopinto); De Paoli (st 30′ Cucchisi), Corbanese, A. Cossalter (st 21′ Svidercoschi) (a disposizione: Saccon, Casella, Conti, Toniolo, Macchioni). Allenatore: D. Zanin.

ARBITRO: Daniele Benevelli di Modena (assistenti: Badreddine Mamouni di Tolmezzo e Giacomo Ponti di Trieste).

NOTE. Ammoniti: Pettinà, A. Cossalter, Strada, Onescu, Djuric, Alcides, Svidercoschi. Recupero: pt 1′; st 4′.

Per la prima volta in questa stagione, la SSD Dolomiti Bellunesi inanella due vittorie in sequenza: dopo il successo di misura contro l’Este, ne arriva un altro a Montecchio Maggiore. Questa volta in piena zona Cesarini. O meglio, zona Corbanese: perché quando il gioco si fa duro, e la palla scotta, il Cobra c’è sempre. Anche in questa occasione, il suo morso vale tre punti. Ma quello del capitano non è stato un assolo. Al contrario, nell’anticipo di campionato tutti gli attaccanti hanno recitato da protagonisti: a cominciare da Alex Cossalter, autore della punizione rompi-ghiaccio, a ridosso dell’intervallo. Per arrivare a Svidercoschi, decisivo nell’azione del definitivo 2-1.

STESSI UNDICI – Squadra che vince non si cambia? Il detto vale pure per Diego Zanin: il mister, infatti, ripropone gli stessi undici che, non più tardi di sei giorni fa, avevano dato scacco matto all’Este. E l’avvio è promettente, se è vero che all’8′ Onescu gira la sfera verso il secondo palo, ma non trova il bersaglio grosso. Passano 5′ e Thomas Cossalter serve sulla destra De Paoli, che punta l’uomo e calcia: Segantini, però, blocca centralmente. Il Montecchio concede poco e, di tanto in tanto, squilla dalle parti di Virvilas: come al 39′, quando Djuric spedisce a lato dal limite dell’area, mentre Artioli non inquadra lo specchio su assist di De Paoli. A inquadrarlo, invece, è Alex Cossalter, grazie a una punizione velenosissima che attraversa tutta l’area e si infila nell’angolino.

IL FALCO E LA PREDA – Nella ripresa, ci riprova lo scatenato Alex, ma il suo tiro di prima intenzione termina largo di poco. E, sul ribaltamento di fronte, il Montecchio ristabilisce l’equilibrio: lo fa con Gomes de Pina, abile a sfruttare una sponda di Burato e a scoccare un diagonale che fulmina Virvilas. Lo stesso portiere lituano, poco più tardi, dovrà smanacciare in corner una botta dalla distanza di Burato. E pure Munoz Martinez va vicino al raddoppio. Ma per cambiare lo scenario, basta un episodio. Ed eccolo, a 2′ dallo scadere: lancio in profondità di Cucchisi per Svidercoschi, il cui tiro viene ribattuto dall’estremo difensore. E Corbanese, come un falco, si avventa sulla preda – pardon – sul pallone: 2-1. E dolomitici in orbita.

L’ANALISI DI ZANIN – «Dopo il loro pareggio – analizza mister Diego Zanin – abbiamo avuto un contraccolpo psicologico. Così ho preferito inserire forze fresche e una punta (Svidercoschi) che tenesse alta la squadra. Bravi tutti, abbiamo saputo soffrire. E alla fine, con la forza e il coraggio, ci siamo ritagliati l’opportunità di vincere. In generale, quando siamo riusciti a trovare la soluzione tra le linee, abbiamo sempre creato dei pericoli. La vittoria? È frutto del lavoro quotidiano. E i ragazzi entrati a partita in corso sono stati strepitosi».

Share
- Advertisment -

Popolari

Cultura e reunion dei Pooh, la giornata bellunese a Casa Sanremo

Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Di nuovo insieme per la prima serata di Festival, con un aneddoto tutto longaronese. Perché...

Il lupo della Sportful Dolomiti Race domani ulula a Casa Sanremo 

Domani la Sportful Dolomiti Race sbarca a "Casa Sanremo", l'area ospitalità della famosa manifestazione canora. Il ciclismo in provincia dii Belluno sarà l'argomento della trasmissione "Buongiorno Sanremo" di domani, mercoledì...

Successo per l’occhialeria veneta allo stand della Regione Veneto al Mido. Presenti 5 aziende bellunesi

A Mido la Regione del Veneto mette a disposizione di 5 aziende venete del settore dell'occhialeria uno spazio nel proprio stand regionale. La Regione del...

Interreg Italia-Austria. Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti live.

Il programma di febbraio nei musei cadorini è ricco e variegato: laboratori, dimostrazioni, concerti, escursioni consentiranno a bambini e adulti di imparare e approfondire...
Share