13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 5, 2023
Home Sport, tempo libero De Nicolò, Contento, Sogne, tre bellunesi all’Elba: cala il sipario sulla stagione...

De Nicolò, Contento, Sogne, tre bellunesi all’Elba: cala il sipario sulla stagione del nuoto in acque libere

Nuoto Tommaso De Nicolò e Cristina Contento, 3,5 chilometri, e da Matteo Sogne 6 km
Tommaso De Nicolò, Cristina Contento, Matteo Sogne

Si chiude nel migliore dei modi la stagione del nuoto in acque libere per la Sportivamente Belluno. Tre portacolori della società, infatti, hanno recitato da protagonisti all’Isola d’Elba, nel contesto di “Elba Swim 647”, una tappa di “Abbracciamoli Tour 2022”: il trio in questione era formato da Tommaso De Nicolò e Cristina Contento, impegnati lungo la distanza dei 3,5 chilometri, e da Matteo Sogne, che ha affrontato la prova dei 6 chilometri.

«Lo scopo di “Abbracciamoli” è la lotta alla leucemia infantile e tutti i proventi sono dedicati a reparti di ematoncologia pediatrica». A questo si aggiunge pure il richiamo alla responsabilità ambientale: «Per gli atleti diventa quindi un momento di sfida, ma allo stesso tempo un gesto di vicinanza e appoggio ai bambini in difficoltà e a un ambiente che siamo chiamati a tutelare».

Alla luce di tali premesse, risulta piuttosto irrilevante il capitolo legato ai rilevamenti cronometrici e ai piazzamenti: «Abbiamo gareggiato solo con finalità benefiche – puntualizza Sogne – e non certo con obiettivi di classifica». Per la cronaca, Sogne si è piazzato in undicesima posizione e ha completato la distanza di 6 km, a suon di bracciate, nell’arco di 1h23’20”. Al via c’era pure la Nazionale croata Juniores, che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza. «Nel complesso – riprende Sogne – è stata una splendida esperienza, arricchita dal meteo favorevole. L’unica difficoltà era legata al vento di scirocco, non semplice da gestire. In più, abbiamo partecipato alla staffetta “3 x 1k”: un bel momento di condivisione nel segno del nuoto».

A proposito del nuoto, la disciplina in acque libere va in letargo: «È stata una stagione scoppiettante – conclude Sogne – nella quale sono cresciuti i numeri, la partecipazione alle varie gare, oltre all’interesse. Basti pensare che lo scorso anno, alla prova dell’Elba, ero da solo, mentre in questa circostanza eravamo in tre. Rinnovo, quindi, il mio invito: chi volesse cimentarsi con il nuoto in acque libere può rivolgersi alla piscina di Belluno. L’auspicio è quello di riuscire a coinvolgere ancor più praticanti, specialmente fra i giovani».

Share
- Advertisment -

Popolari

Pallavolo Belluno femminile: le lupe strappano un punto all’Altavilla

Le lupe non mollano mai: è un punto guadagnato HL IMMOBILIARE BELLUNO-INGLESINA ALTAVILLA 2-3 PARZIALI: 19-25, 25-16, 18-25, 25-19, 10-15. HL IMMOBILIARE BELLUNO: Vendramini, Costa 12, Fantinel...

Transcavallo 2023, presentata la 40^ edizione. Il dislivello positivo scende sotto i 3000 metri

Si parte sabato 11 febbraio da Col Indes (Tambre). Iscrizioni aperte fino a mercoledì sera. Sul Guslon per la prima volta un bivacco mobile...

Dobbiaco-Cortina in tecnica classica. Brigadoi vince la 46ma edizione, battuti il compagno di squadra Ferrari e l’americano Kornfield. Podio tutto straniero al femminile con Boerjesjoe,...

Domani si replica in skating con al via gli ex olimpici Northug e Kowalczyk La granfondo Dobbiaco-Cortina ammalia e stupisce ancora. Oggi si correva la...

Le opere di Marco Dall’Armi questo mese al negozio vini Casere di Cavarzano

Belluno, 4 febbraio 2023 - Acrilici, acquerelli, diari di viaggio, istantanee, una giornata in montagna, vignette e illustrazioni per gli alpini, cartoline. E’ il...
Share