13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Società, Associazioni, Istituzioni Dmo Dolomiti con Provincia e Consorzi per approfondire le metodiche di applicazione...

Dmo Dolomiti con Provincia e Consorzi per approfondire le metodiche di applicazione della brand strategy

Prosegue la sinergia fra Provincia di Belluno, DMO Dolomiti e i Consorzi di area per proseguire il lavoro del Piano “Vivere le Dolomiti”.
Dopo la presentazione della brand strategy e del nuovo logo di destinazione è tempo ora di approfondire le metodiche di applicazione delle linee guida per un approccio coerente e coeso alla comunicazione e alla promozione.
Per questo motivo sono stati organizzati quattro incontri in presenza sulle diverse aree:

– VAL BELLUNA 25 ottobre ore 9.30 a Belluno presso la Sala Affreschi della Provincia
– COMELICO AURONZO 26 ottobre ore 15.00 Largo Calvi nella sala della Regola di Padola
– CORTINA CADORE 2 novembre
– ARABBA ALLEGHE SELVA DI CADORE ZOLDO FALCADE 11 novembre

Ad ogni incontro sono stati invitati gli operatori turistici, gli amministratori, le associazioni e i portatori di interesse perché in questa fase la condivisione con il territorio per partecipare a un approccio di marca che salvaguardi le singole specificità e offerte è fondamentale.
Si parlerà di design, utilizzo del marchio, relazione tra Consorzi per prodotti in comune, linguaggio, relazione con i valori individuati, media, equilibrio delle azioni, reputazione e interpretazione dei valori stessi.

“E’ un ulteriore passo per la destinazione Dolomiti Bellunesi. – commenta Michele Basso direttore della DMO Dolomiti – E’ un momento di condivisione che speriamo il territorio voglia raccogliere in modo attivo e propositivo perché tutti siamo la destinazione Dolomiti Bellunesi e se riusciamo insieme a raccontarci, proporci, promuoverci utilizzando uno stesso linguaggio e facendo leva sui valori che ci contraddistinguo riusciremo a organizzare meglio l’offerta turistica. In questa stessa direzione stiamo lavorando per il nuovo sito che sarà on line all’inizio del 2023.”

Per Danilo De Toni, consigliere provinciale con delega al turismo, questi incontri sono fondamentali: “La prima promozione di una destinazione turistica la fanno gli operatori e gli addetti ai lavori, che vivono sul territorio e sono orgogliosi dei valori della loro terra. E già questo è un obiettivo perseguibile attraverso gli incontri che vengono proposti dalla DMO Dolomiti. Ma poi è necessario che il linguaggio e le modalità di promozione siano comuni. Cioè, dobbiamo parlare tutti la stessa lingua, per proporre le Dolomiti Bellunesi come un’unica destinazione, esattamente come fanno i nostri vicini quando vendono Trentino e Südtirol. Ciò non significa annullare le peculiarità locali, bensì valorizzarle all’interno di un campo di valori che rende uniche le nostre Dolomiti. Ben vengano dunque questi momenti di confronto e approfondimento, con l’obiettivo di costruire solide fondamenta allo sviluppo del turismo, un settore che non potrà mai delocalizzare.”

Sul sito www.dmodolomiti.it è possibile trovare i dettagli di tutti gli incontri in quanto per quelli di novembre stiamo aspettando le ultime indicazioni sul luogo e l’orario preciso.

Ricordiamo anche che gli incontri sono comunque aperti a tutti.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cultura e reunion dei Pooh, la giornata bellunese a Casa Sanremo

Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Di nuovo insieme per la prima serata di Festival, con un aneddoto tutto longaronese. Perché...

Il lupo della Sportful Dolomiti Race domani ulula a Casa Sanremo 

Domani la Sportful Dolomiti Race sbarca a "Casa Sanremo", l'area ospitalità della famosa manifestazione canora. Il ciclismo in provincia dii Belluno sarà l'argomento della trasmissione "Buongiorno Sanremo" di domani, mercoledì...

Successo per l’occhialeria veneta allo stand della Regione Veneto al Mido. Presenti 5 aziende bellunesi

A Mido la Regione del Veneto mette a disposizione di 5 aziende venete del settore dell'occhialeria uno spazio nel proprio stand regionale. La Regione del...

Interreg Italia-Austria. Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti live.

Il programma di febbraio nei musei cadorini è ricco e variegato: laboratori, dimostrazioni, concerti, escursioni consentiranno a bambini e adulti di imparare e approfondire...
Share