13.9 C
Belluno
sabato, Gennaio 28, 2023
Home Società, Associazioni, Istituzioni La DRL abbraccia ADMO: «Sportivi fino al midollo»

La DRL abbraccia ADMO: «Sportivi fino al midollo»

Da Rold Logistics

La DRL Volley Team e ADMO Belluno fanno squadra per sensibilizzare i giovani alla donazione di midollo osseo. Ebbene sì, la società guidata dal presidente Sandro Da Rold è testimonial ADMO. E la collaborazione nel segno dello sport e della solidarietà è stata ufficialmente svelata mercoledì scorso, in occasione del turno di campionato contro il Monselice Volley (vinto per 3-0 dai rinoceronti): altro club legato ad ADMO.

La DRL collaborerà per diffondere un messaggio di vita e promuovere la donazione di midollo osseo: unica cura efficace per molte malattie del sangue.

Una prima serata informativa ha coinvolto lo staff dirigenziale e gli atleti di Serie A3 (oltre ad alcuni di serie D) per raccontare cos’è ADMO e cosa significa diventare potenziali donatori: a quel punto, si è deciso di percorrere questa splendida strada del dono.

Subito, infatti, otto pallavolisti hanno dato disponibilità per la tipizzazione, avvenuta poi nei giorni seguenti al Centro trasfusionale dell’ospedale San Martino di Belluno: «Una bella sorpresa – spiegano i vertici dell’associazione – è stata scoprire che il capitano della squadra, Alex Paganin, era già iscritto da tempo al registro donatori di midollo osseo».

Il presidente Sandro Da Rold, il vice Andrea Gallina e il direttore generale Franco Da Re si sono detti «entusiasti rispetto alla determinazione nel sostenere ADMO: siamo convinti che il mondo dello sport, attraverso la propria immagine e l’esempio concreto, possa contribuire a educare i giovani a passioni autentiche, a uno stile di vita sano e a valori importanti».

Trovare il “tipo” giusto, purtroppo, è difficile, se è vero che soltanto una persona su 100mila risulta compatibile con chi aspetta il trapianto di midollo osseo. Entrare nel registro donatori, invece, è davvero semplice: basta un piccolo prelievo di sangue per essere inseriti in banca dati e magari, un giorno, avere il privilegio di salvare una vita.

«Se hai tra i 18 e i 35 anni e un peso corporeo superiore ai 50 kg – è l’appello di ADMO – fatti avanti. Come i ragazzi della DRL Volley Team: entra nella grande squadra del Registro italiano donatori di midollo osseo (IBMDR). Fai il prelievo di sangue necessario e dai la possibilità a te stesso di diventare il tipo giusto per quel “qualcuno” che sta giocando proprio oggi la sua partita più importante: quella per la vita. Ringraziamo i pallavolisti che si sono subito messi in gioco: è proprio il caso di dirlo, “sportivi fino al midollo”».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Soccorso alpino e droni: attività e prospettive

Il passaggio al nuovo anno è il momento in cui si tirano le somme del passato e si pianifica il futuro. Il Soccorso alpino...

Moda: gli accessori più importanti per una donna

Per rendere meglio l'idea potremmo dire che gli accessori femminili stanno all'abbigliamento come l'illuminazione sta all'arredamento di una stanza. Se scelti bene, possono far...

Caso Miramonti. L’immobiliarista Corsini scrive a tutte le autorità elencando le criticità rilevate

C’è un nuovo intervento dell’immobiliarista romano Matteo Corsini che oggi ha inviato una comunicazione a tutte le autorità sul caso del Grand Hotel Miramonti...

Safilo Longarone. Segreterie regionali Filctem Cgil – Femca Cisl – Uiltec Uil: 472 lavoratori ritenuti non più strategici

Ieri, giovedì 26 gennaio presso la sede di Veneto Lavoro, si è tenuto alla presenza dell’Assessore Elena Donazzan l’incontro fra le OO.SS e l’Amministratore...
Share