13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Prima Pagina Dolomiti Bellunesi: primo pareggio in trasferta

Dolomiti Bellunesi: primo pareggio in trasferta

Dolomiti Bellunesi, Cobra esulta con Sommacal (Foto: Giuseppe De Zanet)

MESTRE-DOLOMITI BELLUNESI 1-1

GOL: pt 37′ Corbanese; st 34′ Nicoloso.

MESTRE: Albieri; Gabrieli (st 29′ Ortega), Severgnini, Politti, Ndoj; Bortolin, Finazzi (st 14′ Nicoloso), Pilastro; Corteggiano (st 34′ Pizzul), Segalina, Cardellino (a disposizione: Borrelli, Pasian, Pizzul, Varotto, Fabbri, Feltrin, Mele). Allenatore: G. Zecchin.

DOLOMITI BELLUNESI: Saccon; Pasqualino (st 37′ Alcides), Conti, Sommacal, Pettinà; Onescu, Arcopinto (st 14′ De Paoli), Artioli; T. Cossalter (st 37′ Cucchisi); Corbanese (st 14′ Svidercoschi), A. Cossalter (a disposizione: Segato, Casella, Toniolo, Alari, Estévez). Allenatore: D. Zanin.

ARBITRO: Piero Marangone di Udine (assistenti: Riccardo Bonicelli di Bergamo e Francesca Pia Algieri di Milano).

NOTE. Ammoniti: Arcopinto, Cardellino, Corbanese, T. Cossalter, Onescu. Espulso: st 49′ Severgnini per proteste. Angoli: 6-3 per il Mestre. Recupero: pt 0′; st 5′.

Un punto di partenza. Anzi, di ripartenza. La SSD Dolomiti Bellunesi si rimette in moto: oltre al cambio di guida tecnica, archivia i due passivi in successione con Virtus Bolzano e Cartigliano. E, allo stadio Baracca di Mestre, conquista un buon pareggio. Anche se, al triplice fischio, rimane un retrogusto amarognolo, se è vero che il gruppo di Diego Zanin ha condotto nel punteggio per quasi un tempo. In rete, per la seconda trasferta consecutiva, Simone Corbanese. E, a proposito di trasferta, è il primo risultato utile strappato lontano dalle mura amiche. Un segnale di rilievo, nonostante l’ultimo posto in graduatoria, in tandem proprio col Mestre.

FORMAZIONE RIVISITATA – Rispetto al confronto di una settimana fa, allo Zugni Tauro, mister Zanin cambia più di metà squadra: sei undicesimi. E, in particolare, inserisce da subito il portiere Saccon (al posto di Virvilas, fermato da un problema fisico), Conti e Sommacal in difesa, Onescu, Arcopinto e Thomas Cossalter in mediana.

STAMPO DOLOMITICO – Il primo squillo è di Onescu che, al 7′, non centra la porta. La centra eccome, invece, Andrea Conti: è il 24′, quando il ventiduenne difensore cresciuto nella Lupa Roma sfrutta una punizione dalla sinistra di Artioli e tocca in maniera vincente. Ma il guardalinee sbandiera il fuorigioco: gol annullato. È più che valido, invece, il tap-in di Corbanese, abile e sfruttare una palla vagante, sul tiro di prima intenzione di Thomas Cossalter, e a spedire nel sacco. In precedenza, splendido intervento d’istinto di Albieri, sul tiro a colpo sicuro di Onescu. Insomma, il primo tempo è chiaramente di stampo dolomitico.

PARI E ROSSO – Nella ripresa, prova subito a reagire il Mestre in seguito a una stoccata di Cardellino: Saccon intercetta, ma non trattiene. E Conti allontana la minaccia. Poi, spazio ai cambi. E, in questo senso, è il neo entrato De Paoli a far tremare Albieri con un gran tiro dal limite dell’area, di poco alto. Ma, a 11′ dallo scadere, si materializza il pari: sponda di Cardellino per Nicoloso, che non dà scampo a Saccon: 1-1. E i titoli di coda scorrono con un rosso: come il colore del cartellino rivolto a Severgnini per proteste.

L’ANALISI – «Era la partita che mi aspettavo – analizza mister Diego Zanin -. Ottimo approccio, le cose su cui ci siamo concentrati nella settimana di lavoro le abbiamo fatte bene: ho visto una squadra compatta, di carattere, che ha rischiato poco. Molto meglio il primo tempo, vanno migliorati diversi aspetti: dopo tante batoste, da qui si può ripartire». Al rientro dall’intervallo, il Mestre ha dato filo da torcere: «Parliamo di un avversario fisico, con giocatori “pesanti”. E le scelte della formazione iniziale erano orientate a contrastare questa fisicità. Ma tutti i ragazzi devono rimanere tranquilli e pronti: avrò bisogno di chiunque».

Share
- Advertisment -

Popolari

Bando regionale per l’imprenditoria femminile. Domande on line dal 16 febbraio all’8 marzo

Venezia, 7 febbraio 2023 “Donne protagoniste dell'economia, dell'impresa e dello sviluppo produttivo della nostra regione. A loro dedichiamo questo importante bando di contributi regionali...

CAI – Coordinamento Sezioni Dolomiti Bellunesi. La Regione assicura l’aumento dei fondi per la manutenzione di sentieri e ferrate

Venezia, 7 febbraio 2023 - Aumentati i fondi regionali per i sentieri di montagna: la delegazione scesa ieri a Venezia e ricevuta dall'assessore al turismo...

Cortina sci ai piedi! Alta Badia – Ampezzo in 4 ore di sci con la nuova cabinovia Skyline

Un nuovo skitour dall'Alta Badia a Cortina per scoprire tutte le piste della Regina delle Dolomiti grazie alla nuova cabinovia Cortina Skyline. Un vero...

Sabato a Borgo Piave la presentazione del libro di Gobbato, Borovnica e altri campi di Tito

La Lega Nazionale delegazione di Belluno, in accordo e collaborazione con il Circolo culturale La Terra dei Padri - Belluno, commemorerà la Giornata del...
Share