13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Cronaca/Politica Il sindaco De Pellegrin risponde alle critiche dell'opposizione

Il sindaco De Pellegrin risponde alle critiche dell’opposizione

Oscar De Pellegrin, sindaco di Belluno

Belluno, 8 ottobre 2022 – “L’opposizione deve fare opposizione, ma in modo costruttivo. Non tanto per attaccare, quella è la politica da cui vogliamo allontanarci”.

Il sindaco di Belluno Oscar De Pellegrin risponde alle accuse e alle critiche mosse dalla minoranza e lo fa chiarendo le argomentazioni portate in campo.

“Partiamo dall’avviso per il conferimento di un incarico per l’ufficio staff del sindaco – prosegue De Pellegrin -, una questione affrontata in maggioranza, portata in giunta con una delibera il 27 settembre alla quale si è dato seguito con la determina del 5 ottobre. Mi lascia perplesso e amareggiato che si parli di scarsa trasparenza. I documenti si trovano online nell’albo pretorio del sito istituzionale del Comune, consultabili e scaricabili da chiunque. Lì si può trovare la determina con l’avviso, al quale può rispondere e candidarsi chiunque ritenga di avere i requisiti per farlo. I termini per la presentazione scadono il 20 ottobre. Rispetto ad una procedura lineare e portata avanti secondo l’iter previsto, perché si parla di scarsa trasparenza? La trasparenza è garantita dalla pubblicazione per 15 giorni della documentazione, ma che gli atti non vengano pubblicati in sequenza, come è stato sottolineato dai consiglieri, è del tutto normale perché vanno online mano a mano che vengono completati e sottoscritti, questo lo dovrebbero sapere”.

Voci bene informate, invece, sostengono che l’incarico a collaboratore nello staff del sindaco sia già stato deciso, benché siano ancora aperte le domande.

“Facciamo chiarezza ed evitiamo strumentalizzazioni – prosegue De Pellegrin -. Siamo arrivati a Palazzo Rosso e abbiamo trovato una situazione, sotto il profilo finanziario, pesante. I tempi sono difficili, lo sappiamo bene tutti, ma in passato si poteva fare decisamente meglio prevedendo prima certi investimenti utili a contenere le spese e analizzando prima i centri di costo delle partecipate per capire dove ricavare economie. Tutto questo non è stato fatto negli ultimi dieci anni. Ci siamo messi al lavoro, pancia a terra, per assicurare il normale proseguimento dei servizi erogati dal Comune nonostante gli aumenti vertiginosi dei costi dell’energia, tirando qua e là la coperta, cercando spazi di risparmio. Lo spegnimento delle luci è stata una misura introdotta dalla scorsa amministrazione, noi l’abbiamo ritenuta positiva per contenere i costi e abbiamo ritenuto di portarla avanti, spiace che ora il consigliere ed ex sindaco Jacopo Massaro non se ne ricordi e attacchi anche su questo fronte.
Le tariffe Sersa? Perché non si dice che per 10 anni non è stato introdotto l’adeguamento Istat, come si sarebbe invece dovuto fare? E’ toccato a noi farlo, per dovere, il tema è stato affrontato in commissione dove siede la minoranza quanto la maggioranza e tutti ne erano a conoscenza. L’opposizione faccia l’opposizione, è giusto ed è stimolante per tutti noi, ma restando nei limiti del buon senso. Io e tutta la maggioranza – conclude il sindaco – siamo disponibili al confronto, l’invito l’ho rivolto in più occasioni ma ad oggi, purtroppo, non ho ricevuto richieste di incontro”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Bando regionale per l’imprenditoria femminile. Domande on line dal 16 febbraio all’8 marzo

Venezia, 7 febbraio 2023 “Donne protagoniste dell'economia, dell'impresa e dello sviluppo produttivo della nostra regione. A loro dedichiamo questo importante bando di contributi regionali...

CAI – Coordinamento Sezioni Dolomiti Bellunesi. La Regione assicura l’aumento dei fondi per la manutenzione di sentieri e ferrate

Venezia, 7 febbraio 2023 - Aumentati i fondi regionali per i sentieri di montagna: la delegazione scesa ieri a Venezia e ricevuta dall'assessore al turismo...

Cortina sci ai piedi! Alta Badia – Ampezzo in 4 ore di sci con la nuova cabinovia Skyline

Un nuovo skitour dall'Alta Badia a Cortina per scoprire tutte le piste della Regina delle Dolomiti grazie alla nuova cabinovia Cortina Skyline. Un vero...

Sabato a Borgo Piave la presentazione del libro di Gobbato, Borovnica e altri campi di Tito

La Lega Nazionale delegazione di Belluno, in accordo e collaborazione con il Circolo culturale La Terra dei Padri - Belluno, commemorerà la Giornata del...
Share