13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 24, 2022
Home Prima Pagina Oltre 4mila al Giro del Lago. Il ricavato, 29.568 euro alle associazioni...

Oltre 4mila al Giro del Lago. Il ricavato, 29.568 euro alle associazioni Via di Natale di Aviano e Cucchini di Belluno

Giro del Lago 2022 (Foto: ©EchiAlessandroSogne)

Alpago (Belluno), 21 agosto 2022 – Obiettivo raggiunto. L’auspicio, dichiarato in sede di presentazione dell’evento, era di arrivare a 4 mila partecipanti e l’auspicio è diventato realtà: sono stati infatti 4.224 i partecipanti alla 28.ma edizione del Giro del Lago, l’evento multisport proposto dal Comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà e svoltosi domenica 21 agosto in Alpago, attorno al perimetro del Lago di Santa Croce (Belluno):

In programma, a partire dalle 9.30, una prova di ciclismo di 17.4 chilometri, una prova di podismo (sulla stessa distanza), una riservata alle handybike (sempre sulla medesima distanza), una sui roller (4.8 chilometri) e una pedonata (7 chilometri). In “gara” attorno al lago anche alcuni atleti specialisti della footbike (il monopattino sportivo con ruote e freni da bicicletta ed un telaio ergonomico) che hanno sfruttato la manifestazione come occasione per perfezionare la preparazione in vista dei campionati europei della disciplina. Partenza e arrivo fissati per tutti nella località di Puos.

Prove, come tradizione, senza cronometro né classifiche perché a vincere al Giro del Lago è da sempre la solidarietà. Tutto il ricavato delle iscrizioni, infatti, andrà come consuetudine a due associazioni che vivono esclusivamente di donazioni, vale a dire la “Via di Natale” e la “Cucchini”. L’associazione pordenonese “Via di Natale” gestisce la Casa “Via di Natale” di Aviano dando assistenza ai malati terminali oncologici e ospitalità ai familiari, mentre l’associazione “Cucchini” di Belluno, realtà che si occupa di assistenza sanitaria, fisioterapica e sociale del malato oncologico in fase evolutiva irreversibile.

«Siamo riusciti a superare quota 4 mila che era quella preventivata, quindi siamo soddisfatti» sottolinea Ennio Soccal, presidente del Comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà. «Anche quest’anno, grazie al supporto dei numerosi sponsor, riusciamo a devolvere l’intero ricavato delle iscrizioni (7 euro a partecipante, ndr) alla Via di Natale e alla Cucchini: ad ognuna delle due associazioni andranno 14.784 euro. Si tratta di un piccolo grande contributo per il quale voglio dire grazie a tutti e ad ognuno dei partecipanti che, ancora una volta, hanno voluto essere con noi. Un grande grazie anche alle istituzioni, alle forze dell’ordine e ai numerosi volontari, circa duecento, che ci hanno supportato nel giorno del Giro».

Un evento corale il Giro del Lago di Santa Croce che coinvolge l’intero territorio dell’Alpago e bellunese. Diversi gli amministratori in sella o a piedi: tra questi, il sindaco di Alpago Alberto Peterle, di Tambre, Sara Bona, la vicesindaco di Chies d’Alpago Anna De March. A dare il via alla manifestazione il Presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, e l’europarlamentare Gianantonio Da Re, protagonista del percorso che ha portato il Giro del Lago di Santa Croce 2022 a godere per la prima volta dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi della montagna. A Belluno dal 7 al 16 ottobre 2022

Oltre 40 eventi in calendario, per la prima volta la rassegna coinvolge i comuni di Alpago, Agordo, Cesiomaggiore, Sedico, Val di Zoldo Si svolgerà come di...

Addio all’Italia. Elena Da Ronch, ecco perché me ne vado. A 16 mesi dal vaccino gli effetti avversi non sono cessati

Belluno, 24 settembre 2022 - "Ho paura a rimanere qui, per questo ho deciso di andarmene"! E' quanto rivela Elena Da Ronch, tutt'oggi vittima degli...

Modena Motor Gallery 2022. Sabato e domenica la 10ma edizione

Una grande festa dei motori e non solo. Modena Motor Gallery 2022, l’edizione del decennale, in programma nei giorni 24 e 25 Settembre 2022, in...

No all’apertura anticipata della caccia. Il Tar del Veneto sospende il calendario venatorio

Il Tribunale amministrativo regionale del Veneto, con l’ordinanza n. 798/2022, ha disposto la sospensione del Calendario venatorio nella parte in cui prevede l’apertura della...
Share