13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Prima Pagina Grande afflusso di anziani per quarta dose anti covid all’ospedale di Belluno

Grande afflusso di anziani per quarta dose anti covid all’ospedale di Belluno

Belluno, 14 luglio 2022 – Era programmata nel pomeriggio di oggi presso il drive in San Gervasio di Belluno la penultima seduta vaccinale quarta dose covid per le persone over 80 chiamate con lettera circa un mese fa.
Rispetto ad una stima di adesione del 20%, a causa dell’inasprimento epidemico, l’adesione è più che raddoppiata creando un iper afflusso di auto che ha messo in difficoltà per circa due ore la viabilità nei pressi dell’ospedale di Belluno. Intorno alle ore 16.00 sono intervenute la Polizia Locale e la Polizia di Stato che con un intervento coordinato hanno ripristinato una viabilità regolare.

Gli operatori dell’Ulss hanno raccomandato alle persone giunte a vaccinazione dopo le 16.00 di posticipare l’arrivo di due ore o di rientrare a domicilio e prenotarsi per una delle prossime sedute (aperte e disponibili fino a fine luglio).
L’Ulss si scusa con gli utenti per il disagio patito.

Share
- Advertisment -

Popolari

Tre Cime. Dolomiti Bus si scusa con i viaggiatori: «Stiamo installando una nuova obliteratrice per diminuire i tempi di attesa»

Questa mattina si sono registrati alcuni ritardi nel servizio Dolomiti Bus relativo alle Tre Cime di Lavaredo. La biglietteria è rimasta inattiva per un'ora...

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...
Share