13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 11, 2022
Home Pausa Caffè Giro del Lago di Santa Croce 2022: arriva l'Alto patrocinio del Parlamento...

Giro del Lago di Santa Croce 2022: arriva l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo

La 28ma edizione del Giro del Lago di Santa Croce, evento solidaristico proposto dal Comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà, si svolgerà sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo. La presidente Roberta Metsola ha infatti concesso all’evento multi sport (ciclismo, podismo, roller e camminata) che ha come fine la raccolta di fondi a favore di realtà benefiche, il sostegno da parte della più alta istituzione europea.

«Il patrocinio del Parlamento Europeo è per noi motivo di grandissimo orgoglio» sottolinea il presidente del Comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà, Ennio Soccal. «Si tratta di un riconoscimento che certifica, al più alto livello, il ruolo sociale della nostra manifestazione che, fin dalla prima edizione nel 1995, ha come fine primario quello dell’attenzione alle persone che soffrono, obiettivo al quale si affianca quello della valorizzazione del territorio dell’Alpago, della sua cultura e delle sue ricchezze ambientali. Il patrocinio del Parlamento Europeo per il 2022 è, altresì, uno stimolo in più per guardare al futuro della manifestazione con slancio rinnovato dopo i due anni scorsi caratterizzati dalle difficoltà legate all’emergenza sanitaria Covid-19. Nel percorso di ottenimento del patrocinio ci ha accompagnati l’amministrazione del Comune di Alpago, in particolare il sindaco Alberto Peterle e i consiglieri Elisabetta Bortoluzzi e Roberto Dal Paos: ciò dimostra quanto le istituzioni locali continuino a essere vicino a una manifestazione che al territorio è legata a filo doppio e che in quasi trent’anni di vita ha saputo unire istituzioni, associazioni di volontariato, realtà sportive, aziende e semplici cittadini nello sviluppo di attività di promozione e utilità sociale. Preziosa, inoltre, è stata la collaborazione dell’europarlamentare Gianantonio Da Re che si è attivato, a livello comunitario, per il raggiungimento di questo importante risultato».

«Sono felice e orgoglioso di aver contribuito all’ottenimento di questo importante riconoscimento certificato dalla stessa Presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola» afferma l’europarlamentare Gianantonio Da Re. «Il patrocinio rappresenta l’adesione e l’apprezzamento del Parlamento per questa manifestazione che vede la partecipazione attiva dell’intera comunità dell’Alpago, da sempre impegnata nelle attività di volontariato e di promozione dei principi di inclusione sociale e solidarietà intergenerazionale anche attraverso lo sport».

«Il Giro del Lago è una realtà corale che ha saputo unire e valorizzare il territorio dell’Alpago e non solo, creando sinergie importanti in tutto il territorio del Veneto e del Friuli Venezia Giulia» commenta Alberto Peterle, sindaco di Alpago. «Lo sport è stato ed è il filo il filo conduttore di un’attività che il Comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà ha sempre portato avanti con grande passione e professionalità, un’attività che abbraccia tanti ambiti, dallo sportivo al sociale, dal culturale al turistico, e che costituisce una risorsa importante per guardare con ottimismo al futuro del nostro territorio, un futuro da scrivere insieme, istituzioni, privati, mondo del volontariato».

Anche Elisabetta Bortoluzzi e Roberto Dal Paos esprimono la soddisfazione per l’ottenimento del patrocinio. «Risultato ancora più importante se si considera che il Parlamento Europeo concede solo un numero limitato di patrocini all’ anno» sottolineano i due consiglieri del Comune di Alpago. «Questo importante riconoscimento avrà un riscontro positivo in chiave di visibilità e di promozione turistica per l’intera Conca dell’ Alpago».

Il Giro del Lago è in programma per domenica 21 agosto 2022. Obiettivo, come per gli ultimi anni, è la raccolta di fondi a favore di due realtà che vivono esclusivamente di donazioni, vale a dire l’associazione pordenonese “Via di Natale”, che gestisce la Casa “Via di Natale” di Aviano dando assistenza ai malati terminali oncologici e ospitalità ai familiari, e della “Cucchini”, associazione bellunese che si occupa di assistenza sanitaria, fisioterapica e sociale del malato oncologico in fase evolutiva irreversibile. In programma una prova di ciclismo sui 17.4 chilometri, una prova di podismo (sulla stessa distanza), una riservata alle handybike (sempre sulla medesima distanza), una sui roller (4.8 chilometri) e una pedonata (7 chilometri).

Share
- Advertisment -

Popolari

Quale futuro per Bim Belluno Infrastrutture, che cessa la gestione del gas. Interrogazione dell’opposizione

Belluno, 10 agosto 2022 - All'ultimo consiglio comunale di Belluno di due giorni fa, i consiglieri di minoranza Lucia Olivotto, Ilenia Bavasso, Marco Perale...

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...

Abbattimenti illegali, anche un’aquila reale. Tre arresti e due denunce tra il Primiero e il Bellunese.

È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di...
Share