13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 2, 2022
Home Cronaca/Politica Lucia Olivotto incontra l'Associazione Bellunesi nel Mondo

Lucia Olivotto incontra l’Associazione Bellunesi nel Mondo

“Turismo delle radici per ricordare la storia e sviluppare il settore”
Dal confronto tra Lucia Olivotto e il consiglio direttivo dell’ABM l’idea di un delegato ai rapporti con l’associazione

Un consigliere delegato ai rapporti con l’Associazione Bellunesi nel Mondo anche per sviluppare il “turismo delle radici”: l’idea è nata nel corso dell’incontro tra la candidata a sindaco di Belluno Lucia Olivotto e il consiglio direttivo dell’ABM.

“Dobbiamo ricucire il rapporto con i nostri emigranti: se da un lato è necessario ridare la giusta dignità ai gemellaggi e alle proposte che arrivano in questo senso, dall’altro dobbiamo far sentire a casa tutti i bellunesi e i loro discendenti che tornano in città. – sottolinea Olivotto – Per questo è necessaria una figura che, come emerso dal confronto con i rappresentanti dell’ABM, si rapporti con l’associazione, possa accogliere istituzionalmente le Famiglie di emigranti e i rappresentanti pubblici che li accompagnano, e che sia in grado di fare da raccordo tra amministrazione e associazione per l’organizzazione di appuntamenti ed eventi”.

L’idea di questa nuova figura è nata durante il colloquio tra Olivotto e i vertici ABM, “a dimostrazione – sottolinea la candidata sindaco – di come la partecipazione e il confronto, sui quali basiamo la nostra azione, siano realmente fattori portatori di proposte e di novità”.
Da una parte la storia, dall’altra il turismo: “I prossimi anni saranno quelli del “turismo del ritorno”, dei viaggi nei paesi di origine – propri o dei propri antenati – per conoscere e riscoprire le origini familiari. Le motivazioni dell’emigrazione odierna sono certamente diverse rispetto a quelle di un secolo fa, ma c’è un filo rosso che collega la nostra storia: dobbiamo riscoprirlo per riaffermare la nostra identità, l’orgoglio di essere bellunesi, per scoprire la nostra storia, per costruire un nuovo senso di comunità”, sottolinea Olivotto.
Il turismo delle radici vedrà arrivare importanti investimenti a livello nazionale dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, segno di un settore in forte crescita: “In quest’ottica, non può essere dimenticata l’importanza del Museo Interattivo delle Migrazioni e il progetto di ABM di realizzare a Belluno il Museo Triveneto. È un settore che, vista l’alto numero di emigranti bellunesi e dei loro discendenti e il lavoro fatto a livello mondiale dall’ABM, sicuramente porterà in città migliaia di nuovi visitatori, e dobbiamo essere preparati ad accoglierli”.

Durante l’incontro – che ha visto partecipare il presidente Oscar De Bona, la vicepresidente Patrizia Burigo, il direttore Marco Crepaz, il coordinatore delle Famiglie ex emigranti Antonio Dazzi e in videoconferenza la presidente della Famiglia Bellunese dell’Argentina Ernestina Dalla Corte Lucio – si è parlato anche della necessità di coinvolgimento dei giovani nella vita della città, del centro storico e della biblioteca dell’ABM, “fiore all’occhiello a livello nazionale con oltre 4mila volumi, collegata alla rete di prestito interbibliotecario provinciale, nazionale e internazionale”, come sottolineato dai membri del direttivo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Disturbi dell’apprendimento. A Feltre il doposcuola per ragazzi delle medie

Ancora posti disponibili per le proposte educative estive della cooperativa sociale Sumo dedicate a ragazze e ragazzi con Disturbi Specifici di Apprendimento o Bisogni...

A Feltre e Borgo Valbelluna. Laboratori gratuiti di abilità socio emotive per ragazzi

Un percorso per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni Come aiutare bambini e ragazzi a essere più consapevoli delle loro emozioni? Che strategie...

Costalta di Cadore. Museo Etnografico Casa Angiul Sai. Sabato l’inaugurazione di due mostre 

Dopo l'infausta pandemia che ha obbligato l'Associazione a un rallentamento del programma di esposizioni, la stagione del 2022 si apre con la mostra tematica...

Un Mondiale e un fatturato raddoppiato. Cag Tecnologie Meccaniche di Borgo Valbelluna pronta per una nuova stagione da record

Martedì 5 luglio a Villa Alpago Novello la presentazione della moto del team speedup che gareggia nel Motomondiale classe Moto2 Borgo Valbelluna, 01 luglio 2022...
Share