13.9 C
Belluno
sabato, Giugno 25, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Salzan, la mappa delle nostre radici. Un libro scritto, disegnato e raccontato...

Salzan, la mappa delle nostre radici. Un libro scritto, disegnato e raccontato dalla sua gente. Domenica la presentazione a Santa Giustina

Una pubblicazione inedita a cura dell’Associazione culturale Veses e degli amici della Associazione ricreativa culturale Salzan. S’intitola “Salzan – La mappa delle nostre radici” il nuovo lavoro editoriale che sarà presentato domenica 24 aprile in piazza del Caselo a Salzan di Santa Giustina alle 16.30. Il lavoro è a cura di Enzo Dal Molin ed è illustrato da Andrea Dal Molin.

Si ricostruiscono, grazie nella pubblicazione, le linee genealogiche delle famiglie residenti a Salzan nel ventesimo secolo; si nominano le persone, con l’intento di fornire ai più giovani uno sguardo sul loro passato, perché vi costruiscano il proprio futuro.

«Quando i responsabili dei due sodalizi hanno avuto modo di “vedere” il lavoro dei promotori Enzo ed Andrea, hanno pensato che valesse la pena il consegnarlo alle stampe. È nata così l’idea di realizzare un “Quaderno del territorio” (formula che l’associazione adotterà anche in altre occasioni) utile a valorizzare la storia locale» spiegano gli artefici. «È una storia cosiddetta “minore”, che ha in sé tutti gli elementi della genuinità e della autenticità, non sempre presenti nelle storie cosiddette maggiori. Rappresenta uno spaccato di vita delle famiglie, accomunate dalla frequentazione dello stesso contado, e ne restituisce la memoria, creando un senso di appartenenza alla comunità».

La bellezza dell’edizione è frutto della spontaneità dei racconti e della originalità di singoli aneddoti: felici immagini di un tempo che continua ad insegnare. Il paesaggio e i luoghi sono magistralmente tratteggiati da disegni inediti, che aggiungono valore ai testi e aiutano a ricostruire cortili e atmosfere.

Non sfuggirà al lettore che i due autori sono nati e vissuti nei luoghi e nelle famiglie che ricordano e descrivono, hanno partecipato alla vita del luogo di cui restituiscono, rielaborati con la forma leggera del disegno e del racconto, inimitabili esempi di tenacia, forza e saggezza.

Domenica la grande mappa in scala 1:1 disegnata da Andrea Dal Molin sarà donata al Comune di Santa Giustina alla struttura dell’ex Caselo e farà bella mostra nella sala riunioni al piano terra.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Tutto quello che c’è da sapere sul Nevegal * di Jacopo Massaro

"Circa 20 giorni fa abbiamo ufficialmente portato a casa 300.000 euro da parte della Regione per lo sviluppo del Nevegal". Ne dà notizia Jacopo Massaro...

La Leggenda di Bassano, prima tappa

Dopo il ritrovo per le verifiche in Villa Ca’ Cornaro di questa mattina e un veloce brunch ad anticipare il saluto del presidente del...

Il sindaco di Belluno De Pellegrin ha consegnato copia della Costituzione ai neo diciottenni alla Sagra del Campanot

Ieri sera, giovedì 23 giugno, il sindaco Oscar De Pellegrin ha accolto l'invito della Pro Loco Pieve Castionese, impegnata nella sagra del Campanot. Come da...

Detenzione e spaccio di stupefacenti. Un ventenne agli arresti domiciliari

La sera di mercoledì 22 giugno, la Squadra Mobile e le Volanti della Questura di Belluno hanno arrestato un giovane per detenzione di stupefacenti...
Share