13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 27, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Nasce "Rete sociale app", opportunità assistenziali e ricreative in un unico click....

Nasce “Rete sociale app”, opportunità assistenziali e ricreative in un unico click. Un progetto per donne over 40 disoccupate causa pandemia

Tutte le opportunità assistenziali e ricreative del Veneto in rete grazie ad una app dedicata.
È l’obiettivo finale (ma non il solo) dell’inedito progetto “Rete sociale App”, rivolto al mondo del Terzo settore bellunese e veneto, proposto dalla onlus vicentina “Vie di Luce” che coinvolge, per il territorio di Belluno, tra gli altri partner, anche il Csv Belluno Treviso e il Comitato d’Intesa.

«Rete sociale App nasce per permettere ai cittadini e ai potenziali utenti delle associazioni di essere sempre informati sulle opportunità assistenziali e ricreative delle associazioni dei rispettivi territori. Alle associazioni sarà finalmente garantito uno spazio/vetrina dove promuovere le proprie mission e i propri eventi sul tema», spiegano i promotori. «La messa in rete delle associazioni consentirà loro di collaborare in risposta ai bisogni reali dei cittadini delle varie zone di riferimento, unendo le forze e riducendo così lo spreco di risorse nel caso, ad esempio, di attività progettuali che condividano gli stessi obiettivi».

L’impegno delle associazioni coinvolte ha anche un altro nobile intento di crescita sociale.

«Il progetto prevede il coinvolgimento lavorativo di donne over 40, rimaste disoccupate a causa della pandemia, per le quali è previsto un compenso. In prospettiva si vorrebbe dare continuità lavorativa ad almeno un paio delle persone coinvolte», continuano i promotori.
Il progetto sarà anche una preziosa risposta per ovviare alla distanza tra associazioni causata dalla pandemia, anche attraverso le nuove tecnologie.

«L’App sarà un inedito strumento digitale per dispositivi mobili, rivolto a cittadini, associazioni, enti e imprese, allo scopo di favorire tra loro la massima integrazione e raccoglierà un vasto insieme di contenuti (news ed eventi, schede contatto) relativi alle associazioni e funzionalità (come la possibilità di condivisione sui social) e molto altro». L’applicativo sarà fruibile da ogni smartphone in ambiente iOS e Android, compatibile con Google Play e App Store di Apple.

Finanziato dalla Regione del Veneto con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, vede come partner anche Anteas Treviso, Circolo Tre Morari e ASA (Associazione Solidarietà in Azione) odv di Vicenza, Fondazione FormAzione onlus di Verona.

L’App è scaricabile da qualsiasi smartphone scrivendo “Rete sociale App”; per informazioni info@viediluce.it, 0445 387361, 344 2387053.

Share
- Advertisment -


Popolari

Sabato il tappone dolomitico Belluno, Marmolada, Passo Fedaia

Classico tappone dolomitico domani, sabato 28, nonché ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle...

Giro d’Italia. Il Tricolore dall’Altare della Patria a Piazza Martiri

La città di Belluno si prepara ad accogliere la grande festa del Giro d'Italia con la tappa regina della Corsa Rosa, la Belluno-Marmolada di...

Scuola, stati generali di Fratelli d’Italia a Roma. Tafner: “Salute mentale degli studenti danneggiata dalla pandemia. Per l’educazione emotiva servono insegnanti formati”

Roma, 27 maggio 2022 "Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani": questo il tema degli stati generali della scuola...

Due motociclisti perdono la vita. Tre auto coinvolte in un incidente a Salce

Sangue sulle strade bellunesi. Due motociclisti perdono la vita in due diversi incidenti. Tre auto coivolte in un incidente a Salce con due feriti. Alle...
Share