13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 7, 2022
Home Cronaca/Politica Borgo Valbelluna: 59 candidature per 39 Consulte frazionali. Si vota domenica 3...

Borgo Valbelluna: 59 candidature per 39 Consulte frazionali. Si vota domenica 3 aprile

Stefano Cesa, sindaco di Borgo Valbelluna

E’ scaduto lunedì 21 marzo alle ore 12 il termine per la presentazione delle candidature alla Presidenza delle Consulte Frazionali del Comune di Borgo Valbelluna e sono 59 le candidature pervenute agli uffici e regolarmente convalidate, in uno scenario che vede alcune frazioni con candidati unici ed altre con delle sfide a 2, 3 o addirittura 4 candidati, come nel caso della frazione di Bardies.

La parola passerà ai cittadini nella giornata di domenica 3 aprile: dalle ore 10.00 alle ore 16.00 i cittadini elettori potranno scegliere il Presidente della Consulta frazionale nella quale risiedono. L’elezione sarà valida se si presenteranno alle urne almeno il 20% degli aventi diritto.

Il Comune di Borgo Valbelluna, nato nel 2019 dalla fusione degli estinti Comuni di Lentiai, Mel e Trichiana, ha deciso di istituire una nuova forma di partecipazione popolare alla vita amministrativa. Il Regolamento votato all’unanimità dal Consiglio Comunale ha ufficializzato la nascita delle 42 Consulte Frazionali e ha indetto l’elezione diretta di un loro rappresentante scelto dai residenti.

Le 59 candidature coprono 39 Consulte frazionali sulle 42 totali: restano senza candidati in questa prima tornata elettorale le Consulte frazionali di Casteldardo, Cesana e Corte-Tallandino-Torta.

“Siamo molto soddisfatti della risposta proattiva dei cittadini a questa nuova forma di partecipazione. Alcuni territori presentavano già una consolidata realtà di Capifrazione o di gruppi frazionali, mentre altri si approcciano per la prima volta a questa forma di rappresentanza” affermano dall’Amministrazione Comunale. “Siamo convinti che questo passaggio possa avvicinare ancora di più la cittadinanza al Comune unico di Borgo Valbelluna e che possa rappresentare un ulteriore punto di contatto per le necessità di tutti i nostri borghi.”

Il Sindaco di Borgo Valbelluna Stefano Cesa esprime gratitudine ai concittadini che hanno deciso di impegnarsi per il proprio territorio: “La partecipazione è stata al di sopra delle aspettative per la prima tornata delle candidature a Presidente della Consulta Frazionale. La lista completa dei candidati sarà disponibile sul sito del Comune www.borgovalbelluna.bl.it e sarà affissa nelle bacheche frazionali, nonché disponibile ai seggi nel giorno dell’elezione”.

“Il prossimo obiettivo” proseguono sempre dall’Amministrazione Comunale, “sarà quello di stimolare la partecipazione al voto. Alle elezioni per i Capifrazione dovranno partecipare almeno il 20% degli elettori residenti nelle singole Consulte: è per questo che abbiamo intrapreso una campagna informativa con cui raggiungere i cittadini casa per casa, grazie all’aiuto dei tanti volontari che animano il nostro territorio. Il mio appello va a tutti i miei concittadini, affinché si rechino alle urne nella giornata di domenica 3 aprile per eleggere il proprio rappresentante”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Scherma storica. Argento al Trofeo Ducale 2022 di Parma

Scherma Storica Dolomiti sul secondo gradino del podio in Spada a Due Mani Lo scorso fine settimana (3-4 dicembre) due atleti di ASD Scherma Storica...

Nuoto. Trofeo Città di Belluno: un grande successo dentro e fuori dall’acqua

Grazie a uno splendido, armonioso ed efficace gioco di squadra, la Sportivamente Belluno manda in archivio con successo quella che è ormai diventata la...

Settantamila euro dalla Regione per la bonifica al campo sportivo di Castion

La Regione stanzia 70mila euro per la bonifica al campo sportivo di Castion. Il sito contaminato dagli idrocarburi sarà bonificato con un contributo eccezionale. “Avevamo...

Poste italiane assume in Cadore

Belluno, 6 dicembre 2022 – Poste Italiane prosegue la ricerca di personale da inserire nel proprio organico negli uffici postali e di recapito del...
Share