13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 28, 2022
Home Cronaca/Politica Amministrative Feltre. Nadia Forlin lascia la Lega e si candida a sindaco...

Amministrative Feltre. Nadia Forlin lascia la Lega e si candida a sindaco in una lista civica

Nadia Forlin, consigliere comunale di opposizione al Comune di Feltre, lascia la Lega e si candida a sindaco in una lista civica alle prossime elezioni amministrative che si terranno a giugno 2022. E’ lei stessa a spiegare nelle righe che seguono, le motivazioni che l’hanno spinta a prendere questa decisione.

Nadia Forlin

La volontà di imprimere una svolta importante alla città di Feltre era presente ancora nel 2017 quando, per un gioco del destino, mi è stato proposto dalla Lega di candidarmi. Una proposta che ho accettato e che in seguito alla surroga di un consigliere, mi ha portato fra i banchi dell’opposizione. Un lavoro duro per una persona che non era preparata e soprattutto scarna di conoscenze amministrative, malgrado due esperienze da titolare di azienda. Cinque anni che mi ha dato anche molte soddisfazioni portando a casa qualche buon risultato: l’illuminazione sui passaggi pedonali di Feltre, la messa in sicurezza di una frana che minacciava delle case a Vellai, la messa in sicurezza del parco al Boscariz, una implementazione dei cestini in città, un accordo fra Comune e Provincia sulla proprietà delle strade a Villapaiera, per citarne alcune. Per questo motivo ringrazio il Partito della Lega, le persone che ne fanno parte, per l’opportunità offerta e la formazione che ho acquisito in questi anni.
Ora ripartiamo verso un altro percorso. Nel novembre 2021 sono iniziate le consultazioni interne al gruppo Lega per verificare se ci potessero essere dei candidati per le prossime amministrative 2022/2027. Sono emersi alcuni nomi fra i quali anche quello della sottoscritta che, essendo il più votato all’interno della sezione, è stato preso in considerazione e trattato sul tavolo della coalizione in questi mesi. Questo passaggio mi ha portato a concentrarmi sulla costruzione di una lista civica che, unita a una lista Lega, potesse dare maggior forza al gruppo.
Le decisioni finali della coalizione hanno convenuto verso un’altra direzione, nulla da eccepire nel merito delle scelte; scelte che mi hanno pero’ portato a ragionare e confrontarmi con le persone appartenenti alla mia lista civica e alla non volontà di correre come Lista Civica Per questo motivo in sede di incontro abbiamo deciso di correre da soli, con la nostra lista.
Conseguentemente, la sottoscritta ha presentato le dimissioni dal partito Lega Premier Salvini, e ha deciso di entrare nel Gruppo Misto per concludere il mandato attualmente in capo, e quindi, di presentarsi come candidata Sindaco alle prossime elezioni. Naturalmente, il percorso non sarà facile, non sappiamo dove ci porterà, di certo confidiamo sull’aiuto e la collaborazione di molti cittadini che forse in questo momento hanno una ferma convinzione e volontà di un cambiamento radicale. Da recuperare e’ il rapporto con la città e le frazioni , capire le esigenze delle persone avvicinandosi ad esse umilmente, mettere in campo termini come coinvolgimento, proponimenti, condivisione, sinergie comuni. Solo così potremo crescere con la citta’ le sue famiglie e tutto ciò che fa del nostro territorio una città in cui Voler Vivere. Mi permetto di unire a questo scritto un contatto telefonico per quanti volessero unirsi a noi per supportarci in questa avventura. Cell e WhatsApp: 350-9862853

Nadia Forlin

Share
- Advertisment -

Popolari

Giro 2023, Provincia e Dmo Dolomiti al lavoro per promuovere le tappe. Eventi collaterali a regia unica, per un territorio spettacolare

Il Bellunese sarà protagonista al Giro d’Italia 2023, con due tappe quasi interamente in provincia. La Oderzo-Palafavera del 25 maggio, e la Longarone-Tre Cime di...

Cordoglio per il piccolo Christian. Il sindaco De Pellegrin: “Non ci sono parole che possono lenire l’enorme dolore”

Di seguito le parole di cordoglio del sindaco di Belluno, Oscar De Pellegrin, per la scomparsa del piccolo di 15 mesi colpito da meningite. “Non...

Lions Club in lutto per la morte del generale Angelo Baraldo

La scomparsa del generale Angelo Baraldo, pur malato da tempo, ha lasciato nei soci del Lions Club Belluno un grande vuoto. Personalità molto conosciuta...

Sport e giovani e Integralmente sport e cultura. Al via i due progetti per le scuole superiori di Belluno

Presentati stamattina in Sala giunta a Palazzo rosso i progetti "Sport e Giovani" del Comune di Belluno e "Integralmente sport e cultura" dell'Ufficio scolastico...
Share