13.9 C
Belluno
mercoledì, Luglio 6, 2022
Home Cronaca/Politica Olimpiadi, villaggio diffuso tra Cadore e Valle del Boite. La proposta di...

Olimpiadi, villaggio diffuso tra Cadore e Valle del Boite. La proposta di De Menech: “Investimento per recuperare il patrimonio edilizio”

Roger De Menech, deputato

Belluno, 15 marzo 2022  – «Il villaggio olimpico dovrà essere sostenibile, innovativo e diffuso». È la proposta del coordinatore dei parlamentari veneti del Partito democratico, nonché relatore della legge olimpica, Roger De Menech.

«Quando nell’ottobre 2017, dopo il fallimento del referendum tirolese, abbiamo lanciato l’idea di Olimpiadi delle Dolomiti», spiega De Menech, «pensavamo a un evento altamente sostenibile, poco dispendioso in termini di risorse e in grado di valorizzare l’incanto di un territorio incontaminato e con spiccate valenze culturali. L’idea era di utilizzare le opere e le infrastrutture già in cantiere per i Mondiali di Sci del 2021 quindi con solo degli interventi mirati. Tra questi c’è sicuramente l’esigenza del villaggio olimpico. Farlo ex novo a Cortina potrebbe aprire una nuova ferita nella conca ampezzana e, terminata la manifestazione, esporsi al rischio della speculazione».

La proposta del deputato bellunese intende, al contrario, coinvolgere un’area più ampia ed estendere l’evento olimpico su tutto l’asse della Valle del borite e del Cadore.

«Dobbiamo pensare al patrimonio edilizio esistente in questi 25-30 chilometri», afferma De Menech. «Ci sono decine di edifici pubblici abbandonati, come le tante caserme dismesse e non utilizzate e centinaia di alloggi privati desolatamente vuoti senza che nessuno abbia le risorse o un reale interesse per sistemarli. Io credo che dovremo pensare a un modo di recuperare questo patrimonio, per le Olimpiadi, ma soprattuto per dopo. Sarebbe un lascito formidabile per contrastare il degrado dei centri storici e, dopo il 2026, costituirebbe la base per una rete di alloggi sociali a disposizione dei comuni per le persone in difficoltà, per le centinaia di persone che trovano lavoro nel Bellunese ma fanno sempre più fatica a trovare casa».

Dal punto di vista dei tempi, assicura il deputato, «non ci sarebbero problemi. Ma è una decisione che dovranno prendere gli organizzatori delle Olimpiadi e la Regione del Veneto».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Fipe e Federalberghi Belluno: assurdo lo stallo sui contratti di lavoro per gli extracomunitari

Era metà maggio, quindi con la prospettiva dell'avvio della stagione estiva, che Confcommercio Belluno lanciava l'allarme legato al reperimento di risorse umane per la...

Crollo Marmolada: 5 dispersi tutti di nazionalità italiana. Tutti i 5 punti di accesso alla montagna sono stato chiusi per motivi di sicurezza

Crollo Marmolada, aggiornamento del 5 luglio 2022 - Otto delle 13 persone che si temevano disperse sono state rintracciate dalla compagnia dei carabinieri di...

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2022: ai nastri di partenza un’edizione indimenticabile

Oltre 70 equipaggi sono pronti ad affrontare 440 chilometri di prove (94 cronometrate e sette di media) immerse tra i paesaggi mozzafiato delle Dolomiti Riflettori...

VinoVip Cortina 2022. Annunciati programma e protagonisti del summit del vino italiano di pregio

Brindisi ad alta quota il 10 e 11 luglio per professionisti e winelover che potranno degustare oltre 170 vini e distillati Luglio 2022 - Cortina...
Share