13.9 C
Belluno
mercoledì, Luglio 6, 2022
Home Cronaca/Politica Caro bollette, Bond: "Tetto massimo agli aumenti, altrimenti imprese e famiglie muoiono"

Caro bollette, Bond: “Tetto massimo agli aumenti, altrimenti imprese e famiglie muoiono”

Dario Bond, deputato

“Spagna e Francia l’hanno già fatto: hanno imposto dei tetti agli aumenti delle bollette per un periodo temporaneo. Bisogna fare lo stesso anche in Italia”.

È quanto afferma il deputato Dario Bond, raccogliendo la preoccupazione crescente per l’escalation dei prezzi.

“Il timore è che gli aumenti che sembravano temporanei, accresciuti dalla guerra in Ucraina, possano diventare strutturali vista la dipendenza del nostro Paese dagli idrocarburi russi. Sarebbe terribile, perché non solo spegnerebbe sul nascere la ripartenza registrata nel 2021, ma metterebbe a serio rischio il futuro di imprese e famiglie. Gli aiuti messi in campo dal governo per tamponare la situazione sono stati corposi ma del tutto insufficienti. La stima della Cgia di Mestre parla di un aumento di luce e gas di quasi il 50% nel primo semestre 2022, mentre le coperture delle misure di mitigazione approvate dal governo si fermano all’11%. Nel lungo periodo bisogna ridurre la dipendenza energetica dall’estero e proseguire sugli investimenti per quanto riguarda le rinnovabili. Ma nel breve periodo servono misure in grado di calmierare immediatamente il caro bollette”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Marmolada, aggiornamento delle ore 19:40 Prosegue la ricerca dei dispersi con i droni

Canazei, 6 luglio 2022 - Si è tenuto poco fa a Canazei un breve punto stampa al termine di una riunione tecnica fra tutti...

Marmolada: chi non rispetta i divieti sarà denunciato

Canazei, 6 luglio 2022 -  Il sindaco di Canazei, Giovanni Bernard, ha firmato una nuova ordinanza attraverso la quale viene circoscritta l'area di chiusura...

Tutto pronto per VinoVip Cortina 2022

Il 10 e l'11 luglio la perla delle Dolomiti accoglie professionisti e appassionati con oltre 170 vini e distillati da degustare Luglio 2022 - Brindisi...

Nubifragio e grandine: il Comune di Ponte nelle Alpi richiede lo stato di crisi per la calamità del 21 giugno

Dopo un'attenta valutazione dei danni da parte dei tecnici del Comune di Ponte nelle Alpi, è stato richiesto alla Regione lo stato di crisi...
Share