13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 7, 2022
Home Prima Pagina Residenti di cittadinanza ucraina: aperto a Ponte nelle Alpi uno sportello d'ascolto

Residenti di cittadinanza ucraina: aperto a Ponte nelle Alpi uno sportello d’ascolto

Paolo Vendramini – Sincaco di Ponte nelle Alpi 

Uno sportello d’ascolto per i residenti di cittadinanza ucraina: lo apriranno Spi Cgil e l’amministrazione comunale di Ponte nelle Alpi.

«Esprimiamo la più ferma condanna per l’invasione russa, per il conflitto e per i bombardamenti, in sfregio ad ogni regola dei diritti internazionali – esordisce il sindaco Paolo Vendramini -. Come comunità siamo impegnati in tutte le azioni pacifiche e democratiche per far valere la pace. La nostra mobilitazione è iniziata con l’illuminazione della piazza della Poesia, di fronte alla biblioteca civica, e l’accensione della scritta “Siamo vicino al popolo ucraino”».

Da lunedì 28, lo Spi Cgil – che con il referente di zona Luigi Da Corte segue il Caaf – e l’amministrazione daranno quindi il via allo sportello d’ascolto per le cittadine e i cittadini residenti di nazionalità ucraina, che in comune sono 35. Lo sportello, con ricevimento in presenza, sarà aperto dalle 9 alle 10.15, nella sala consiliare del municipio: «Un riferimento per la comprensibile preoccupazione e l’ansia delle persone rispetto ai tragici avvenimenti, ma anche un modo di fare rete con i servizi del territorio e le associazioni di volontariato, raccogliendo eventuali informazioni in merito a possibilità di ricongiungimento con familiari».

Il servizio potrà essere parte attiva anche in caso di raccolta di fondi o aiuti. In più, è possibile avere delucidazioni, chiamando l’ufficio relazioni con il pubblico al numero 0437-9866: «In Veneto – conclude Vendramini – sono ad esempio 5mila le assistenti familiari ucraine, molte delle quali nella nostra provincia. E curano i nostri anziani».

Share
- Advertisment -

Popolari

Scherma storica. Argento al Trofeo Ducale 2022 di Parma

Scherma Storica Dolomiti sul secondo gradino del podio in Spada a Due Mani Lo scorso fine settimana (3-4 dicembre) due atleti di ASD Scherma Storica...

Nuoto. Trofeo Città di Belluno: un grande successo dentro e fuori dall’acqua

Grazie a uno splendido, armonioso ed efficace gioco di squadra, la Sportivamente Belluno manda in archivio con successo quella che è ormai diventata la...

Settantamila euro dalla Regione per la bonifica al campo sportivo di Castion

La Regione stanzia 70mila euro per la bonifica al campo sportivo di Castion. Il sito contaminato dagli idrocarburi sarà bonificato con un contributo eccezionale. “Avevamo...

Poste italiane assume in Cadore

Belluno, 6 dicembre 2022 – Poste Italiane prosegue la ricerca di personale da inserire nel proprio organico negli uffici postali e di recapito del...
Share