13.9 C
Belluno
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronaca/PoliticaBando per la Rigenerazione urbana, nuovi stanziamenti. Perenzin: "Prospettive importanti per la...

Bando per la Rigenerazione urbana, nuovi stanziamenti. Perenzin: “Prospettive importanti per la Caserma Zannettelli e l’intera città di Feltre”

Paolo Perenzin, sindaco di Feltre

L’annuncio dato poco fa dal presidente dell’ANCI Antonio De Caro, dal presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga e dal presidente dell’Unione delle Provincie Italiane Michele De Pascale non può che farci grande piacere”.

Così il sindaco di Feltre, Paolo Perenzin, commenta la notizia giunta nel pomeriggio in ordine alla destinazione di ulteriori 900 milioni di euro ai progetti del piano di “Rigenerazione Urbana”. Esprimiamo soddisfazione – prosegue Perenzin – soprattutto perché per la città di Feltre significa nutrire ora fondate speranze di poter avviare l’importantissimo recupero degli edifici che fanno parte della ex caserma “Zannettelli”, attualmente impiegati, solo parzialmente, quale centro di Protezione Civile e deposito”.

Caserma “Zannettelli” – Feltre

Come si ricorderà, l’Amministrazione aveva infatti candidato al bando un primo corposo stralcio, pari a circa 5,8 milioni di euro, sull’ex complesso militare, situato in posizione strategica e baricentrica rispetto al tessuto urbano e gravemente danneggiato anche dalla tempesta Vaia del 2018.

“Procediamo con la prudenza del caso e attendiamo ora, al riguardo, comunicazioni ufficiali. E’ peraltro evidente – prosegue il primo cittadino – che, qualora confermate, le risorse del piano di rigenerazione urbana consentirebbero di pianificare e avviare i lavori di riqualificazione di un sito strategico per il futuro di Feltre e non solo.
Un doveroso ringraziamento va infine, conclude il sindaco Perenzin, a tutti i rappresentanti istituzionali, in primis dell’ANCI, che si sono mossi per dare giusta soddisfazione alle prerogative dei Comuni che erano rimasti esclusi dalla prima assegnazione”.

- Advertisment -

Popolari