13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 27, 2022
Home Prima Pagina Gran finale all'International Motor Days - Cortina Winter Edition

Gran finale all’International Motor Days – Cortina Winter Edition

Cortina d’Ampezzo, 16 gennaio 2022 – Si è conclusa con un grande successo di pubblico la terza e ultima giornata di International Motor Days – Cortina Winter Edition, che si è svolta a Cortina D’Ampezzo durante questo weekend, in collaborazione con il Comune di Cortina.

Anche oggi i tantissimi visitatori e appassionati hanno potuto ammirare e apprezzare dal vivo la prorompente potenza del motore 2.9 V6 Bi-turbo benzina da 510 CV delle Giulia Quadrifoglio pilotate dai drifters Franco Medici, Diego Quaranta e Massimo Checchin, testando con mano l’emozione dell’”Alfa Romeo adrenaline experience”, che ha
regalato al pubblico emozioni allo stato puro ed esibizioni indimenticabili.

Lunghe file, poi, per testare gratuitamente le auto messe a disposizione da Alfa Romeo nell’area Test Drive OnRoad: tanti visitatori si sono cimentati alla guida delle Giulia Quadrifoglio lungo una serie di percorsi disegnati ad hoc nello splendido scenario naturale di Fiames.

Tanto interesse e un po’ di attesa anche per l’area Test Drive Off-Road, dove tantissimi i visitatori hanno potuto provare l’emozione di guidare sulla neve con le novità messe a disposizione da JEEP: JEEP Renegade, JEEP Compass e JEEP Wrangler, tutte equipaggiate con tecnologia ibrida plug in 4XE, sono infatti i SUV Jeep tra i più sostenibili, performanti e divertenti di sempre, letteralmente capaci di “andare ovunque e di fare qualsiasi cosa”.
Grande successo di pubblico anche per l’esposizione dell’Esercito Italiano che, a cura del Comando Forze Operative Nord, ha visto impiegati assetti del 7° Reggimento Alpini di stanza a Belluno e dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti di Legnago.
Guastatori parà 8vo RgtLe truppe alpine hanno mostrato al pubblico alcuni dei materiali e dei mezzi utilizzati nell’ambito delle numerose attività che affrontano ogni giorno: è stato esposto il mezzo cingolato BV 206, utilizzato sia nelle attività operative in territorio italiano (soccorso alpino, soccorso alla popolazione, attività tattiche e di trasporto in ambiente montano),
sia in contesti di operazioni internazionali. Inoltre sono stati esposti numerosi materiali impiegati nelle attività di routine, come ad esempio una tenda da campo completamente allestita e utilizzata solitamente in addestramento operativo. È stato inoltre allestito lo stand MeteoMont, che fornisce ai reparti alpini e alla popolazione il supporto informativo meteonivologico necessario a rendere sicure tutte le attività addestrative ed operative in montagna.
I Guastatori Paracadutisti dell’8° Reggimento hanno invece esposto il veicolo tattico medio multiruolo “Orso”, un mezzo blindato medio di nuova generazione, del peso di 18 tonnellate e spinto da un motore Iveco Cursor 9 da 400 HP, destinato sia al trasporto delle truppe che per ruoli logistici. Il mezzo è in grado di offrire un’elevata protezione contro mine, proiettili e missili a frammentazione ed è in grado di resistere ad un attacco
chimico-batteriologico grazie ad un sistema di aria condizionata indipendente. Inoltre i Paracadutisti hanno mostrato al pubblico numerosi strumenti tecnologicamente avanzati utilizzati dai nuclei EOD (Explosive Ordnance Disposal), comunemente indicate come squadre artificieri, durante le numerose attività di bonifica del territorio nazionale da
ordigni bellici inesplosi, ancora ampiamente presenti sul territorio italiano.

Tanto interesse anche per il pullman azzurro della Polizia di Stato, sezione Stradale di Brescia: una vera e propria aula scolastica multimediale itinerante dove i poliziotti della Stradale si sono trasformati per 3 giorni in “insegnanti di sicurezza” per i più piccoli e per i neopatentati, con lezioni sulla sicurezza stradale a base di informazioni, giochi a
tema, filmati e cartoni animati per insegnare le regole della sicurezza giocando. Gli agenti della Polizia di Stato hanno messo a disposizione dei numerosi visitatori un tracciato da percorrere a piedi, indossando dei particolari occhiali che simulano l’effetto della guida in stato di ebrezza, con il fine di sensibilizzare il pubblico e i giovani guidatori a non
mettersi alla guida dopo aver bevuto.

Fulmini e saette, poi, con Andrea Fontana, Campione del Mondo Lamborghini Super Trofeo PRO-AM 2016, che si è esibito in pista in una serie di hot lap mozzafiato su di una Mercedes AMG GT4.
Non solo: anche oggi International Motor Days ha offerto a tutti i visitatori la possibilità di effettuare un adrenalinico giro in elicottero grazie alla Air Service Center. Un’occasione assolutamente unica di vivere dall’alto, con qualche brivido e tanta emozione, tutta la bellezza delle Dolomiti!

Nel pomeriggio, dalle 16.30, appuntamento al centro di Cortina: in Corso Italia numerosi visitatori e appassionati hanno infatti provato l’emozione dei Test Drive On-Road sulle Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio messe a disposizione dall’iconico brand, vivendo un’emozionante esperienza di guida tra le strade di Cortina. Il contesto alpino
ha permesso ai visitatori di apprezzare il raffinato e potente sistema di trazione integrale, così come l’eccezionale tenuta di strada e i numerosi sistemi di sicurezza all’avanguardia.
E, sempre al Centro di Cortina, sono stati allestiti spazi dedicati agli spettacoli freestyle con rampe e salti, eseguiti utilizzando solo mezzi elettrici e bici Bmx. Samuele Zuccali, fresco finalista del programma “Tu si que vales”, si è poi esibito con i suoi entusiasmanti backflip davanti al pubblico delle grandi occasioni, che ha assistito a bocca aperta alle
sue evoluzioni in moto. Non solo test drive: sempre in Corso Italia, infatti, il pubblico ha letteralmente preso d’assalto il simulatore di F1, una novità unica di International Motor Days, sul quale è stato possibile provare l’emozione di un giro adrenalinico in pista a oltre 300 Km/h.

Campione del Mondo di Bike Trial e sette volte vincitore del Guinness World Records Vittorio BrumottiGrande successo di pubblico e tanto apprezzamento per i testimonial di International Motor Days: il Campione del Mondo di Bike Trial e sette volte vincitore del Guinness World Records Vittorio Brumotti, il direttore artistico di International Motor Days DJ Ringo e il campione di sci alpino Kristian Ghedina hanno letteralmente infuocato e intrattenuto il pubblico con la loro simpatia e con i loro rispettivi talenti.

Come già avvenuto per le precedenti edizioni, l’organizzazione di International Motor Days ha garantito tutti i protocolli necessari ad assicurare tre giorni di totale sicurezza, passione e divertimento a tutti i visitatori. È infatti stato possibile accedere alle aree stunt & spettacoli di Fiames solo se muniti di super green pass e mascherina FFP2.

L’area lounge, le auto in prova, le auto stunt e tutti gli ambienti International Motor Days sono inoltre stati sanificati con Viraschutz, per assicurare all’utenza una visitazione priva di rischi. Viraschutz, sponsor di International Motor Days, è un innovativo sistema di sanificazione che, con un solo trattamento, rende gli ambienti liberi da batteri ed altri
agenti patogeni per 3 mesi, 24 ore al giorno.

Share
- Advertisment -


Popolari

Sabato il tappone dolomitico Belluno, Marmolada, Passo Fedaia

Classico tappone dolomitico domani, sabato 28, nonché ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle...

Giro d’Italia. Il Tricolore dall’Altare della Patria a Piazza Martiri

La città di Belluno si prepara ad accogliere la grande festa del Giro d'Italia con la tappa regina della Corsa Rosa, la Belluno-Marmolada di...

Scuola, stati generali di Fratelli d’Italia a Roma. Tafner: “Salute mentale degli studenti danneggiata dalla pandemia. Per l’educazione emotiva servono insegnanti formati”

Roma, 27 maggio 2022 "Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani": questo il tema degli stati generali della scuola...

Due motociclisti perdono la vita. Tre auto coinvolte in un incidente a Salce

Sangue sulle strade bellunesi. Due motociclisti perdono la vita in due diversi incidenti. Tre auto coivolte in un incidente a Salce con due feriti. Alle...
Share