13.9 C
Belluno
mercoledì, Luglio 6, 2022
Home Lettere Opinioni Sfalcio prati Comune di Borgo Valbelluna. Deola: "Oltre 200 le domande pervenute....

Sfalcio prati Comune di Borgo Valbelluna. Deola: “Oltre 200 le domande pervenute. Saranno distribuiti 60mila euro in buoni di consumo”

Simone Deola – Assessore

Sono state circa 200 le domande pervenute per il bando “Sfalcio prati” nel Comune di Borgo Valbelluna. Saranno quindi a breve distribuiti i 60000€ di dotazione del bando che saranno erogati in forma di buoni di consumo spendibili negli esercizi commerciali di Borgo Valbelluna.
Il bando è stato pensato per la salvaguardia del ambiente attraverso l’incentivazione delle pratiche di sfalcio, con un occhio di attenzione per le aree marginali del territorio cercando di arginare il degrado di terreni abbandonati. Potevano partecipare al bando tutti coloro che provvedono alla sfalcio dei terreni privati del Comune di Borgo Valbelluna, con priorità alle aree site sopra i 600 m. slm con superficie contigua non inferiore ai 2000 mq.

“Le oltre 200 domande pervenute rispetto alle 150 dell’anno scorso sono la testimonianza dell’apprezzamento che questa misura ha nel nostro territorio” commenta Simone Deola, assessore all’Ambiente di Borgo Valbelluna “È un piccolo gesto, che non coprirà certo le spese sostenute, ma vuole essere un riconoscimento per chi ama il nostro territorio, per chi da sempre se ne prende cura per noi, con la speranza che venga trasmesso alle generazioni future un senso di appartenenza, che possa vedere uno scambio e un miglioramento delle buone pratiche di cura e conservazione del meraviglioso luogo in cui viviamo. Insieme a ciò vuole anche essere un’iniezione di liquidità nel tessuto commerciale del Comune che sta ancora patendo gli effetti della pandemia”

La manutenzione e il decoro del territorio è uno degli obiettivi principali dell’Amministrazione Comunale di Borgo Valbelluna; oltre all’acquisto del nuovo mezzo Energreen per il taglio siepi e lati strada che dimezza i tempi di queste operazioni, sono stati implementati nuovi automezzi delle squadre operai sempre per lo sfalcio, è stata stipulata una convenzione con l’Unione Montana Valbelluna per il taglio erba nelle frazioni per un totale di 3000 ore di lavoro, l’abbellimento delle frazioni con l’acquisto di 1000 piante di fiori che sono stati affidati alla cura dei gruppi frazionali che in molti casi hanno poi contribuito alla pulizia e al decoro del loro paese.

“Ringrazio gli operai del Comune di Borgo Valbelluna, tutte le maestranze che hanno operato sul territorio con dedizione e tutti i gruppi di volontari frazionali che si prendono cura del loro paese” commenta il Sindaco Stefano Cesa “Il Comune di Borgo Valbelluna investe molto della manutenzione e nella cura del territorio ma è anche grazie all’opera di tutti che si possono raggiungere importanti risultati in questo settore”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Via alla 4 giorni della Canoa Velocità ad Auronzo di Cadore

Tutto è pronto per la 4 giorni della Canoa Velocità ad Auronzo di Cadore (BL). Per il Comitato Organizzatore e la Federazione Italiana Canoa...

Fipe e Federalberghi Belluno: assurdo lo stallo sui contratti di lavoro per gli extracomunitari

Era metà maggio, quindi con la prospettiva dell'avvio della stagione estiva, che Confcommercio Belluno lanciava l'allarme legato al reperimento di risorse umane per la...

Crollo Marmolada: 5 dispersi tutti di nazionalità italiana. Tutti i 5 punti di accesso alla montagna sono stato chiusi per motivi di sicurezza

Crollo Marmolada, aggiornamento del 5 luglio 2022 - Otto delle 13 persone che si temevano disperse sono state rintracciate dalla compagnia dei carabinieri di...

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2022: ai nastri di partenza un’edizione indimenticabile

Oltre 70 equipaggi sono pronti ad affrontare 440 chilometri di prove (94 cronometrate e sette di media) immerse tra i paesaggi mozzafiato delle Dolomiti Riflettori...
Share