13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 5, 2022
Home Prima Pagina Cinque nuove patenti di Radioamatore in Cadore

Cinque nuove patenti di Radioamatore in Cadore

Stazione radioamatoriale

Cresce di cinque unità quest’anno la comunità dei radioamatori cadorini dopo la sessione di esami appena conclusasi presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

Il risultato è degno di nota non solo per il numero dei nuovi patentati che è davvero ragguardevole per il territorio cadorino ma anche, e soprattutto, perché tutti i candidati sono stati promossi. Di questo risultato, di cui è fiero tutto il Consiglio Direttivo della sezione A.R.I. “Cadore” (Associazione Radioamatori Italiani), ne parla con viva soddisfazione il presidente Tiziano Macchietto della Rossa (nominativo IZ3NWT): “abbiamo ricercato nuovi appassionati sin dall’insediamento dell’attuale direttivo, nel dicembre 2020, perché crediamo che una sezione A.R.I. debba essere un elemento attivo e propositivo nel territorio. Abbiamo eseguito una attività di contatto capillare con tutti coloro che avevamo notizia fossero interessati a conseguire la patente. Successivamente, raggruppati gli interessati, abbiamo creato un gruppo col quale ci siamo incontrati durante l’anno in video call proponendo delle serate a tema sul mondo della radio ed infine abbiamo organizzato un corso dedicato a preparare i candidati che si erano iscritti per sostenere l’esame, accompagnandoli nello studio. Il risultato è andato oltre le aspettative, siamo contenti per i nuovi radioamatori e anche per il territorio. La nostra sezione raccoglie soci da Cortina, al Comelico e la capillarità degli operatori sul territorio è un valore aggiunto anche in casi di protezione civile dove il radioamatore può mettere a disposizione la propria competenza tecnica ed operativa”.

La patente di radioamatore si consegue sostenendo un esame, organizzato dal Ministero per lo Sviluppo Economico di norma almeno una volta l’anno. La Sezione A.R.I. Cadore è disponibile ad accogliere nuovi interessati e a fornire loro la conoscenza adeguata, è sufficiente scrivere all’indirizzo mail sezionearicadore@gmail.com.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Variazione di bilancio per bonifica sversamenti idrocarburi in Nevegal e Castion. De Kunovich: “Cerchiamo fondi esterni”

Belluno, 5 ottobre 2022 - Variazione al bilancio comunale per la bonifica di due sversamenti di idrocarburi: con 22 mila euro sarà incrementato lo...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2022

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...

Gas. Trabucco: “Ecco perché aumenta e quali soluzioni adottare”

Il gas aumenta perché gli speculatori comprano e rivendono i "future", ossia quei contratti medianti i quali ci si impegna ad acquistare una certa...

Bimbo morto per hashish. Aldrovandi (Oss. Sostegno vittime): “Gravissime negligenze da parte degli adulti”

«Morire a due anni per droga. Sembra assurdo eppure è accaduto. Questa è la tragica fine del piccolo Nicolò, nel cui sangue è stata...
Share