13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 27, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Ethereum: tutte le funzioni e le utilità di questa crypto

Ethereum: tutte le funzioni e le utilità di questa crypto

Scopri come funziona Ethereum, la tecnologia alla sua base e tutte le utilità che ha da offrire nella nostra guida semplice ed esaustiva

Cosa devi sapere su Ethereum prima di investire

Ethereum è una tecnologia blockchain, il cui token nativo è Ether (ETH). Posizionato al secondo posto per capitalizzazione di mercato, è ormai una criptovaluta tra le più richieste sui mercati finanziari. Tante sono le potenzialità di questa moneta digitale, che incidono in maniera determinante sull’Ethereum valore sia attuale che, probabilmente, futuro. Cosa c’è dietro a questa moneta così promettente? Vediamo di capirlo meglio.

Cosa caratterizza Ether rispetto alle altre crypto

Ethereum è una criptovaluta che offre tutti i vantaggi tipici di queste monete digitali. La finanza decentralizzata in generale viene gestita in maniera autonoma rispetto ai meccanismi centralizzati, come banche e istituti monetari. Per questo tutte le transazioni che avvengono attraverso la rete hanno commissioni particolarmente basse, senz’altro diverse da quelle applicate dagli istituti finanziari standard. Comprare Ethereum è quindi un’operazione che può essere effettuata non solo a costi praticamente inesistente, ma anche in tempi estremamente rapidi.

Detto questo però, vediamo cosa distingue Ethereum dalle altre crypto. Senza andare eccessivamente nel dettaglio, Ethereum rappresenta una sorta di universo a sé, nella misura in cui offre molto di più che un semplice valore di scambio. In particolare, questa tecnologia blockchain offre la possibilità di sviluppare delle app decentralizzate, chiamate dApp, con le quali è possibile svolgere diversi tipi di attività, incluso il gioco, attività finanziarie e di creazione artistica. La decentralizzazione di un’app comporta lo svincolo totale da un sistema centrale di controllo: la conseguenza immediata e diretta è che il controllo sulla dApp viene affidato a tutti i partecipanti alla tecnologia blockchain, secondo un meccanismo peer to peer, ovvero alla pari.

A cosa serve Ethereum?

Oltre a questo valore aggiuntivo, comprare Ethereum è un’operazione che comporta degli indubbi vantaggi già nel presente e che non richiede una grande specializzazione tecnica. In altre parole, anche utilizzato come semplice moneta di scambio, offre diverse modalità di utilizzo diverse, che si adattano ai tuoi obiettivi di uso e di investimento.

Per prima cosa, questa blockchain consente di acquistare beni e servizi, laddove venga accettata la criptovaluta. Nei casinò online ad esempio è molto frequente la possibilità di effettuare depositi e prelievi in ETH. Per chi preferisce dedicarsi all’attività di trading, questa valuta ha un valore superiore alla media e secondo solo a Bitcoin, per cui costituisce una scelta caratterizzata da un elevato livello di sicurezza in un’ottica di scambio.

Anche dal punto di vista delle fluttuazioni di prezzo, Ethereum è una delle criptovalute che ha dato meno segni di instabilità nel valore, a differenze della maggior parte delle altre valute. Questo porta a evidenziare un secondo utilizzo, più adatto al medio-lungo periodo ovvero come riserva di valore. Quello che compri oggi un domani varrà di più: speculare su questa differenza di prezzo richiede un po’ di pazienza, che verrà senz’altro ripagata.

Inoltre, sono in molti ormai a calcolare l’Ethereum valore anche in base al basso rischio di inflazione: a differenza delle valute legali, le crypto – ed ETH in particolare – sono estranee al rischio di inflazione, dal momento che hanno dei limiti massimi alla coniazione e, in caso venga immesso sul mercato un quantitativo di token eccessivo, vengono applicati dei meccanismi di regolazione come la distruzione. Altro elemento, quest’ultimo, che incide sulle prospettive future di questa criptovaluta che rappresenta un ecosistema completo e a sé stante.

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Grazia Di Grace 20 anni dopo. Intervista alla cantante bellunese Grazia Donadel. A settembre il nuovo spettacolo “Radici, radici”

E’ molto difficile non riuscire a trovarsi a Belluno. Eppure ci siamo riusciti. L’appuntamento per l’intervista con Grazia Donadel, cantante, compositrice, laureata in Filosofia...

Due interventi in montagna per scariche di sassi

Belluno, 26 - 06 - 22  -  Attorno alle 13 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della parete nord...

Il professor Trabucco nominato Referente del Dipartimento Affari costituzionali di Italexit

Domenica 26 giugno 2022, a Roma, nel corso del I° convegno nazionale di Italexit il segretario nazionale, senatore Gianluigi Paragone, ha nominato il professor...

Occhiali e surrealismo: attrazione. La mostra a Pieve di Cadore, per vedere il surreale e il reale

Domenica 3 luglio, alle ore 18.00, presso la Fondazione Museo dell’Occhiale onlus di Pieve di Cadore, si terrà l’inaugurazione dell’esposizione Occhiali e surrealismo: attrazione....
Share