13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 16, 2022
Home Cronaca/Politica Ex area Bardin via Lungardo. Massaro: "Confermata l'avvenuta vendita"

Ex area Bardin via Lungardo. Massaro: “Confermata l’avvenuta vendita”

Jacopo Massaro – Sindaco di Belluno

Si è finalmente chiuso, dopo anni, il caso dell’ex area Bardin: l’area di Via Lungardo, teatro di diversi fallimenti, ha trovato un acquirente che potrà darle nuova vita e ridare decoro all’ingresso della città.
Ad annunciare l’accordo è il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro: «Da parecchio tempo stavamo intrattenendo rapporti con potenziali acquirenti e oggi è arrivata la conferma dell’avvenuta vendita, e mi fa molto piacere che proprio un’azienda bellunese come la Walber abbia deciso di rilevare quella zona. Questa mattina ho avuto con loro i primi contatti da nuovi proprietari e nei prossimi giorni ci troveremo per confrontarci e capire quali sono i loro progetti per il recupero di una zona abbandonata da decenni. Importante sarà infatti anche il modo in cui verrà ripristinata l’area, per dare il miglior servizio possibile alla cittadinanza».

Il primo passaggio, concordato dal sindaco con l’amministratore della società, sarà un’immediata pulizia dell’area; anche se non di proprietà comunale, l’amministrazione si è comunque impegnata in questi anni a cercare una soluzione per l’area e a mantenere l’ordine: «Sono state numerose le operazioni di pulizie, organizzate dalla Protezione Civile comunale e dalle associazioni di volontari, che abbiamo potuto portare a termine grazie alla collaborazione con il curatore fallimentare, che di volta in volta ci ha autorizzato all’ingresso e ai lavori; il Comune di Belluno poi si era mosso contattando ditte potenzialmente interessate all’acquisto e, allo stesso tempo, si era confrontato con la curatela per arrivare ad un’asta che interessasse la sola area di Via Lungardo e non l’intero patrimonio fallimentare diffuso in tutto il Veneto. Grazie anche allo Studio dell’architetto De Vecch, che in tutto questo periodo ha lavorato per aiutare a trovare degli acquirenti e soluzioni tecniche compatibili, ora si è arrivati finalmente alla fine di questa annosa vicenda. E potremo presto vedere restituito quell’angolo di città ai bellunesi».

Share
- Advertisment -



Popolari

Campionati italiani Giovani di sci di fondo. Due ori al Comitato Veneto e due alle Alpi Occidentali

Comelico Superiore (Belluno), 16 gennaio 2022 – Si è svolta ieri, sabato 15 gennaio, a Padola di Comelico Superiore (Belluno) la prima delle due...

Piemonte e Valle d’Aosta protagonisti alla prima giornata della Coppa Italia di Biathlon in Val di Zoldo

Val di Zoldo (Belluno), 16 gennaio 2022 – Si è svolta ieri, sabato 15 gennaio, la prima delle due giornate della Coppa Italia Fiocchi...

Seconda giornata di International Motor Days a Cortina

Rombo di motori in tutta la valle per la seconda giornata di International Motor Days - Cortina Winter Edition, che si svolge a Cortina...

No greenpass 24 Belluno. Tachipirina e vigile attesa cadono dinanzi al Tar del Lazio

Belluno, 15 gennaio 2022 - Oggi pomeriggio al Parco "Città di Bologna" di Belluno si è tenuta la 24ma manifestazione nogreenpass, con una discreta...
Share