13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 16, 2022
Home Prima Pagina Calcio. Dolomiti Bellunesi, la prima trasferta è amara: 4 gol e 3...

Calcio. Dolomiti Bellunesi, la prima trasferta è amara: 4 gol e 3 punti alla Luparense

LUPARENSE-DOLOMITI BELLUNESI 4-2

GOL: pt 27′ Cardellino, 29′ Ruggero, 32′ Posocco; st 34′ Cherubin, 35′ Rabbas, 49′ Mosca.

LUPARENSE: Plechero, Cucchisi (st 32′ Stringa), Frison, Ruggero, Boscolo (st 24′ Boron), Cherubin, Cavallini, Rubbo, Cardellino, Raimondi (st 17′ Rabbas), Vrikkis (st 17′ Zanella) (a disposizione Ronco, Beccaro, Pilastro, Meneghini, Chajari). Allenatore: N. Zanini.

DOLOMITI BELLUNESI: Lombardi; Gjoshi (st 28′ Sivilla), Petdji, Tibolla, Mosca; Onescu, De Leo, De Carli; Posocco, Corbanese, De Paoli (st 1′ Cossalter) (a disposizione Canova, Rubbi, Sommacal, Toniolo, Trevisan, Vodopivec, Toffoli) Allenatore: R. Lauria.

ARBITRO: Alessio Marra di Mantova (assistenti: Tommaso Menolli di Rovereto e Marjo Mehilli di Trento).

Due momenti di sbandamento costano carissimi alla SSD Dolomiti Bellunesi. E la Luparense rende amara la prima trasferta dei “blancos”, andando a segno quattro volte. Ma in intervalli di tempo molto ridotti. Anzi, minimi: due gol in 3′ nella frazionale iniziale e altri due nello spazio di 120 secondi nella ripresa. Non bastano le firme di Posocco e Mosca.

5 MINUTI PIROTECNICI – Rispetto alla formazione dell’esordio, c’è una novità: Posocco, nel tridente offensivo, prende il posto di Sivilla. E l’ex Spal ripagherà la fiducia di mister Lauria. Ma in 5′ succede di tutto: sta per scoccare la mezz’ora, quando Vrikkis scodella in mezzo un pallone su cui si avventa Cardellino, che insacca. L’undici dolomitico accusa il colpo e subito dopo Ruggero, protagonista di uno slalom da applausi, timbra il raddoppio grazie a un tiro chirurgico sul secondo palo. Un uno-due da ko? Non proprio, perché la SSD Dolomiti Bellunesi ha il merito di reagire all’istante: al 32′, lancio di Gjoshi dalle retrovie per Corbanese, che vince un contrasto con Cherubin e agevola la giocata di Onescu, abile a defilarsi e a crossare per Posocco. Il quale è pronto a intervenire nel cuore dell’area: 1-2.

PLECHERO SUPER – Dopo l’intervallo, c’è spazio per Alex Cossalter al posto di De Paoli. Ma anche per una traversa e per due paratissime di Plechero: sulla gran botta di Mosca e su Corbanese, pescato da una rimessa laterale e bravissimo a divincolarsi dalla marcatura di un difensore. Dal possibile 2-2 al poker padovano, il passo è breve. Perché Cherubin di testa e – un minuto più tardi – Rabbas, sugli sviluppi di un contropiede, puniscono ben oltre i suoi demeriti la SSD Dolomiti Bellunesi. In chiusura, è da antologia il sinistro sotto l’incrocio dei pali di Stefano Mosca. La prodezza, però, serve solo a rendere meno severo il passivo. Perché l’intera posta è dei lupi.

ORA L’ARZIGNANO – E ora? Si volta pagina. Sabato prossimo, allo Zugni Tauro di Feltre, arriva una delle grande favorite per il salto di categoria: l’Arzignano Valchiampo, attualmente in vetta alla classifica e a punteggio pieno, insieme a Delta, Campodarsego e Cartigliano.

Share
- Advertisment -



Popolari

Campionati italiani Giovani di sci di fondo. Due ori al Comitato Veneto e due alle Alpi Occidentali

Comelico Superiore (Belluno), 16 gennaio 2022 – Si è svolta ieri, sabato 15 gennaio, a Padola di Comelico Superiore (Belluno) la prima delle due...

Piemonte e Valle d’Aosta protagonisti alla prima giornata della Coppa Italia di Biathlon in Val di Zoldo

Val di Zoldo (Belluno), 16 gennaio 2022 – Si è svolta ieri, sabato 15 gennaio, la prima delle due giornate della Coppa Italia Fiocchi...

Seconda giornata di International Motor Days a Cortina

Rombo di motori in tutta la valle per la seconda giornata di International Motor Days - Cortina Winter Edition, che si svolge a Cortina...

No greenpass 24 Belluno. Tachipirina e vigile attesa cadono dinanzi al Tar del Lazio

Belluno, 15 gennaio 2022 - Oggi pomeriggio al Parco "Città di Bologna" di Belluno si è tenuta la 24ma manifestazione nogreenpass, con una discreta...
Share