13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 22, 2021
Home Cronaca/Politica Interventi di soccorso di sabato

Interventi di soccorso di sabato

Belluno, 25 settembre 2021 – Attorno a mezzogiorno e mezzo la Centrale del Suem è stata allertata per un infortunio lungo la Via Dallago – Menardi sulla Gusela di Giau. Durante un corso roccia, infatti, un giovane alpinista, G.L., 22 anni, di Roma, era stato colpito da una scarica di sassi caduta dall’alto mentre si trovava alla fine del 4° tiro. Individuato in parete dall’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, è stato calato il tecnico di elisoccorso che lo ha recuperato con un vericello di 40 metri. Spostato in un luogo più agevole, il ragazzo è stato stabilizzato per un probabile trauma alla testa e alla spalla, imbarcato e trasportato all’ospedale di Belluno.

Attorno alle 13 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza di Auronzo di Cadore  è intervenuta al Rifugio Lavaredo, dove si trovava un’escursionista che aveva riportato un trauma al polso. La donna R.L., 59 anni, di Botticino (BS), è stata raggiunta in fuoristrada e accompagnata all’ambulanza. Verso le 15 il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato inviato all’Eremo dei Romiti, per una donna colta da malore. M.G.D.B., 87 anni, di Domegge di Cadore (BL), è stata caricata sul fuoristrada e trasportata all’ospedale di Pieve di Cadore per le dovute verifiche.

Attorno alle 14.40 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Cristallo, dove, mentre una cordata stava scendendo lungo la normale, un centinaio di metri sotto la cima, un masso si era staccato facendo cadere uno dei due ragazzi, che si era fermato sopra una cengia. Sbarcati con il verricello tecnico di elisoccorso e medico, all’infortunato sono state prestate le prime cure per un sospetto politrauma. Recuperato il ragazzo è stato trasportato all’ospedale di Belluno. Il compagno è invece sceso autonomamente con altri scalatori.

Verso le 15.10 è scattato l’allarme per una escursionista tedesca scivolata lungo il sentiero del Lago del Sorapiss. La donna è stata presa in carico dall’equipe medica e dal tecnico di elisoccorso sbarcati in hovering nelle vicinanze e accompagnata all’ospedale di Cortina, il marito è rientrato da solo.

Alle 16.15 l’eliambulanza è stata inviata sulle Pale di San Martino. Scendendo lungo una scorciatoia dal Bivacco Brunner, un uomo, che si trovava con la moglie, il figlio e altre due persone, era scivolato per alcune decine di metri. Scesi in hovering, personale medico e tecnico del Soccorso alpino hanno stabilizzato l’infortunato per un probabile politrauma, lo hanno caricato a bordo e portato all’ospedale di Belluno.

Verso le 16.30 l’elicottero di Treviso emergenza è volato a Forcella Marmarole, poiché un’escursionista L.T., 59 anni, si Vigonza (PD), era rimasta ferita a una gamba da un sasso che l’aveva colpita. La donna è stata trasportata a Belluno. L’escursionista infortunatasi, stava salendo con un’amica verso il Bivacco Fanton, dove avrebbe dormito, quando, 200 metri più sotto è ruzzolata trascinando con sé una pietra che l’ha colpita alla gamba. Dalle coordinate, l’elicottero di Treviso emergenza ha individuato il luogo dall’incidente è ha sbarcato più in alto il tecnico di elisoccorso, che ha raggiunto la donna a piedi. In due rotazioni sono state recuperate entrambe le amiche, l’infortunata è stata portata all’ospedale di Belluno, la compagna e stata lasciata al Rifugio Baion.

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Domenica 24 ottobre, la giornata conclusiva della 25ma edizione di Oltre le vette

Una giornata ricca di appuntamenti, da mattina a sera, tra il centro città e Villa Buzzati Si concluderanno domenica 24 ottobre gli eventi del festival...

Sopralluogo della Provincia e della Protezione civile nazionale sui territori colpiti dal maltempo di dicembre 2020

Bortoluzzi: «Al lavoro sia sul ripristino danni sia sulla prevenzione» Alpago 21 ottobre 2021 - Questa mattina in Alpago i tecnici del Dipartimento nazionale e...

Assegnato ad Aldo Villabruna il Premio San Martino 2021 

Il premio per l'anno 2021 va ad Aldo Villabruna. La cerimonia di consegna, avrà luogo giovedì 11 novembre al Teatro Comunale di Belluno. In...

Calcio. Il momento magico di Tibolla: «La famiglia si allarga, che gioia»

È il suo momento, non c'è alcun dubbio. Il momento di Alberto Tibolla. Dentro e fuori dal campo. Dentro, perché l'ex San Giorgio Sedico...
Share