13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 18, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Palio di Feltre: obbligo del Green Pass

Palio di Feltre: obbligo del Green Pass

L’Ulss Dolomiti ha accolto la richiesta dell’Associazione Palio Città di Feltre per il supporto all’organizzazione della tradizionale rievocazione storica della donazione di Feltre a Venezia che si terrà a Feltre il 6-7-8 agosto 2021.

Gli organizzatori e il Comune di Feltre, in collaborazione con l’Ulss Dolomiti, stanno curando i dettagli per vivere una manifestazione in sicurezza.
A tutto il corteo storico con figuranti e sbandieratori della Città di Feltre e dei quattro Quartieri, agli atleti, agli organizzatori e ai numerosi volontari che rendono possibile l’immersione della cittadella nell’epoca medievale (dagli addetti ai ristori agli addetti alla sicurezza) sarà chiesto il Green Pass, così come al pubblico.

Inoltre, sono state organizzate da tempo sedute ad hoc di tamponi di screening.
L’Ulss Dolomiti sarà presente con un punto tamponi nella sede del Dipartimento di Prevenzione a Borgo Ruga a Feltre, per assicurare l’esecuzione dei tamponi rapidi ai numerosi “addetti ai lavori”.
Primo appuntamento sabato 31 luglio dalle 14.00 alle 16.00 con i tamponi per sbandieratori e tamburini in vista della sfida della Cernide prevista in serata, in modo che possa essere davvero una festa vissuta in serenità.

Il team tamponi dell’Ulss Dolomiti sarà poi operativo nella sede di Borgo Ruga:

• giovedì 5 agosto, dalle 14.00 alle 16.00 – per sbandieratori e tamburini
• venerdì 6 agosto, dalle 9.30 alle 12.00 – per addetti ai ristori
• sabato 7 agosto, dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 15.00 – addetti ai lavori e pubblico con ACCESSO LIBERO
• domenica 8 agosto, dalle ore 9.00 alle 13.00 – addetti ai lavori e pubblico con ACCESSO LIBERO

Sono stati invitati a fare il tampone i numerosi sbandieratori, tamburini, figuranti, personale della sicurezza, addetti ai ristori e addetti ad accrediti e volontari. Inoltre, nelle giornate di sabato e domenica potrà fare il tampone anche chi parteciperà come pubblico all’evento.

“Siamo molto riconoscenti – ha affermato il Presidente dell’Associazione Palio, Eugenio Tamburrino – alla Direzione Strategica e a tutto il personale dell’Ulss 1 Dolomiti, perché abbiamo potuto toccare con mano, lavorando fianco a fianco con loro, la passione per il loro valore e la ferma volontà di mettersi in dialogo con il territorio, sapendone cogliere le particolarità. Da parte nostra, stiamo lavorando da mesi per poter davvero vivere la nostra festa in sicurezza, e sapere di poter contare sul supporto del Dipartimento di Prevenzione della nostra Azienda Sanitaria ci ha molto confortato. A tutti gli operatori che saranno impegnati in questi giorni e anche a tutti i volontari che stanno assicurando la massima collaborazione per la migliore riuscita, in sicurezza, della manifestazione, va il grazie di tutto il mondo del Palio e di tutta la comunità feltrina”.

 

Share
- Advertisment -




Popolari

Denunciato il direttore della Ser.S.A.

7Belluno, 17 settembre 2021 - Può un direttore di una Rsa impedire la visita di un parente diretto nell’orario prestabilito, in possesso di prenotazione...

Crisi Acc. Donazzan: Dopo le rassicurazioni di Annibaletti confidiamo in una posizione coerente del Mise

Venezia, 17 settembre 2021  -  L’Assessore regionale al lavoro del Veneto, Elena Donazzan, alla luce delle odierne dichiarazioni riportate dalla stampa locale in merito alla...

ACC. Incontro al Mise del 28 settembre. Zuglian: “La Fim Cisl non lascerà che a pagare errate valutazioni o previsioni siano ancora i lavoratori”

"La Fim Cisl giudica positivamente la pronta convocazione del tavolo ACC al Mise del 28 settembre. Alla luce di alcune dichiarazioni apparse sui giornali...

Via le restrizioni del green pass a scuola, sono discriminatorie e pericolose

L’Italia è il Paese con il Green Pass più restrittivo d’Europa eppure non ci sono ancora linee guide precise su come vivere la quotidianità...
Share