13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 18, 2021
Home Cronaca/Politica Ponte nelle Alpi, Comune anti-Covid: il 100% dei dipendenti e consiglieri è...

Ponte nelle Alpi, Comune anti-Covid: il 100% dei dipendenti e consiglieri è vaccinato

Fulvio De Pasqual

Il Comune di Ponte nelle Alpi alza le barriere contro il Coronavirus. E lo fa in maniera concreta: non solo a parole o attraverso campagne di sensibilizzazione.

In questo senso, il 100 per cento dei dipendenti è coperto dalla vaccinazione contro il Covid-19. E lo stesso vale per amministratori, assessori e consiglieri che siedono in consiglio e, di conseguenza, rivestono un ruolo pubblico.

A proposito di consiglio, a partire dalla prossima seduta sarà necessario esibire il Green pass per seguire lo sviluppo dei vari punti all’ordine del giorno e assistere al dibattito. «Anche il nostro territorio è in linea con la tendenza nazionale, secondo la quale il numero dei contagi è in rialzo – argomenta il capogruppo di maggioranza e medico di base, Fulvio De Pasqual -. In particolare, contiamo 5, 6 casi, a conferma che il virus ha ripreso a circolare. Ecco perché è fondamentale mantenere ogni tipo di precauzione e spingere sulla vaccinazione».

Ma, sotto questo punto di vista, la comunità ha risposto in maniera confortante: «Tra i miei assistiti dai 12 anni in su, il 73 per cento è già coperto dal siero. Qualche fetta da recuperare c’è ancora, soprattutto fra i 50enni e i 60enni. Tuttavia, il risultato complessivo è molto buono».

De Pasqual è netto: «Leggo che la Regione Veneto frena rispetto all’obbligo di sospensione del personale medico cosiddetto “no vax”. È vero, ci possono essere dei problemi tecnici in termini di copertura degli assistiti, ma non si può tergiversare. Il vaccino è doveroso: serve coerenza da parte della sfera amministrativa e, a maggior ragione, in ambito medico-sanitario».

Infine, un plauso ai dipendenti comunali: «Il fatto che siano tutti vaccinati è un gesto di tutela verso loro stessi, ma anche verso i cittadini. E va sottolineato».

Share
- Advertisment -




Popolari

Denunciato il direttore della Ser.S.A.

7Belluno, 17 settembre 2021 - Può un direttore di una Rsa impedire la visita di un parente diretto nell’orario prestabilito, in possesso di prenotazione...

Crisi Acc. Donazzan: Dopo le rassicurazioni di Annibaletti confidiamo in una posizione coerente del Mise

Venezia, 17 settembre 2021  -  L’Assessore regionale al lavoro del Veneto, Elena Donazzan, alla luce delle odierne dichiarazioni riportate dalla stampa locale in merito alla...

ACC. Incontro al Mise del 28 settembre. Zuglian: “La Fim Cisl non lascerà che a pagare errate valutazioni o previsioni siano ancora i lavoratori”

"La Fim Cisl giudica positivamente la pronta convocazione del tavolo ACC al Mise del 28 settembre. Alla luce di alcune dichiarazioni apparse sui giornali...

Via le restrizioni del green pass a scuola, sono discriminatorie e pericolose

L’Italia è il Paese con il Green Pass più restrittivo d’Europa eppure non ci sono ancora linee guide precise su come vivere la quotidianità...
Share