13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 26, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Organi storici in Cadore. Da mercoledì un ciclo di sei concerti dedicati...

Organi storici in Cadore. Da mercoledì un ciclo di sei concerti dedicati a Dante Alighieri

Organo Callido di Candide con Dante

Continuano i concerti della XXVIII edizione della rassegna “Organi Storici in Cadore” organizzata dalla Magnifica Comunità di Cadore in collaborazione con l’Associazione Organi Storici in Cadore-Dolomiti e le Parrocchie e i Comuni del territorio: mercoledì 28 luglio inizia il ciclo dedicato al Centenario Dantesco, per ricordare i 700 anni della morte del sommo Poeta sono stati infatti inseriti nel programma della manifestazione sei concerti in cui la musica commenterà i versi di Dante Alighieri.

Il primo appuntamento è appunto mercoledì 28 luglio nell’auditorium di Lozzo di Cadore, dove, alle 21.00 il gruppo musicale InUnum ensemble presenterà un programma dal titolo “L’orecchio di Dante – Voci e strumenti al suo tempo”: un suggestivo viaggio nel mondo acustico di Dante, reale e immaginifico, sulle tracce desumibili dalle tre cantiche della Commedia, quando la parola si veste di musica.

InUnum Ensemble fa capo al Centro Studi Claviere di Vittorio Veneto (Treviso) ed è un gruppo specializzato nella divulgazione del repertorio medievale, in particolare la produzione polifonica sacra dal XII al XV secolo. L’ampia formazione accademica di tutti i componenti include studi compiuti di canto medievale, vocalità funzionale, prassi esecutiva con strumenti antichi, musicologia, paleografia. A Lozzo si esibiranno: Caterina Chiarcos (voce, viella grande), Elena Modena (voce, arpa medievale, lyra, viella grande), Ilario Gregoletto (organo portativo medievale, claviciterio, flauti diritti) e Claudio Zinutti (voce, claviciterio, percussioni).

Accanto ai concerti dedicati a Dante – in calendario tutti i successivi mercoledì, da Vigo di Cadore il 4 agosto, sino al 1° settembre a Cortina d’Ampezzo – continuano anche le altre proposte musicali dell’Itinerario organistico.

Venerdì 30 luglio sarà infatti la volta di Zoppè di Cadore dove, nella chiesa parrocchiale di Sant’Anna si esibiranno Maurizio De Luca e Daniele Mecchia con un singolare concerto per fisarmonica e organo che presenterà alcuni brani del periodo barocco per due tastiere adattati a questo particolare duo musicale.

La rassegna anche quest’anno è stata realizzata grazie al sostegno della Fondazione Cariverona e del Consorzio dei Comuni BIM Piave di Belluno, ed ha il patrocinio, tra gli altri, dell’Arcidiaconato del Cadore.

Per maggiori informazioni su interpreti e programmi visita il sito:
www.organicadore.it/edizione-2021

Share
- Advertisment -

Popolari

Motivi principali per il boom di Bitcoin

Bitcoin ha raggiunto un prezzo storico superiore a $64.000 nel 2021. A livello globale, questa valuta virtuale ha ottenuto una crescente accettazione da parte...

Sagra della zucca. Dal 30 settembre al 2 ottobre a Caorera un weekend di sapori bellunesi

«L’agricoltura bellunese non ha grandi numeri, ma ha grandissimi prodotti di nicchia di elevata qualità. Tra queste, la famosa zucca santa, apprezzatissima in cucina,...

Sabato 1° ottobre a Belluno torna Sport in Piazza

Sabato 1º ottobre torna Sport In Piazza. L’edizione 2022 dell’evento dedicato allo sport e alle società sportive, che vede bambini e ragazzi come protagonisti,...

La Pallavolo Feltre piega l’HL Immobiliare Volley 3-0

HL IMMOBILIARE VOLLEY-CASSA RURALE DOLOMITI FELTRE 0-3 PARZIALI: 26-28, 22-25, 26-28. Davanti a una splendida cornice di pubblico, la HL Immobiliare Volley è costretta a piegarsi...
Share