13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 3, 2021
Home Prima Pagina Oggi la cerimonia per il 207mo anno dalla fondazione dell'Arma dei carabinieri

Oggi la cerimonia per il 207mo anno dalla fondazione dell’Arma dei carabinieri

Belluno, 5 giugno 2021 – Oggi, presso la caserma “Giarnieri” sede del Comando provinciale carabinieri di Belluno, si è tenuta, alla presenza del prefetto di Belluno Mariano Savastano, una breve ma sentita cerimonia per festeggiare il 207° annuale di fondazione dell’Arma dei carabinieri.
In considerazione delle disposizioni relative al contenimento della pandemia, la cerimonia è stata articolata in due brevi fasi:
– deposizione di una corona di alloro da parte del prefetto e del comandante provinciale dei carabinieri, tenente colonnello Francesco Rastelli, dopo gli onori del picchetto armato, alla stele ai “caduti dell’Arma” nel cortile della caserma;
– visita agli ambienti del Comando provinciale da parte del prefetto con il suo personale saluto ad una piccola rappresentanza di militari.

Principali attività svolte dai Reparti 

Nel marzo 2021, militari del N.O.R.M. della Compagnia carabinieri di Feltre operavano il fermo di P.G. nei confronti di un 37enne senza fissa dimora ritenuto responsabile della rapina in abitazione perpetrata, in Feltre, il precedente 9 marzo ai danni di una pensionata 76 enne, nonché di ulteriori due analoghi episodi posti in essere nel tardo pomeriggio dell’11 marzo 2021 ai danni di una tabaccheria e di un negozio di generi alimentari, del centro cittadino di Feltre, ove si impossessava di complessivi €. 255. Nel corso dell’attività d’indagine è stata interamente recuperata e sequestrata la refurtiva. Il 15.03.2021, il G.I.P. del Tribunale di Belluno convalidava inoltre l’arresto del fermato.

Dal febbraio all’aprile 2021 la Compagnia carabinieri di Cortina d’Ampezzo ha posto in essere un’articolata attività d’indagine antidroga svolta nel territorio del Comelico che conduceva alla denuncia in stato di libertà di 8 persone, 1 persona arrestata, 15 persone segnalate all’Autorità amministrativa e il conseguente sequestro di 140 grammi di hashish e di 2 grammi di cocaina.

Nel gennaio 2021, la Stazione carabinieri di Feltre, a conclusione di prolungata attività investigativa, traeva in arresto un 48enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione di ingente quantità di materiale pedopornografico. In sede di perquisizione personale e domiciliare vanivano sequestrati telefonini e tablet contenenti complessivamente nr. 5000 immagini raffiguranti minori di anni 18 in pose sessualmente esplicite, nonché diversi capi di abbigliamento e biancheria intima per bambini.

Share
- Advertisment -

Popolari

«Insieme per Epilessia», progetto delle associazioni «Uniti per Crescere» e AICE Padova. Elisa Pirro: “In autunno chiudiamo la partita in Senato”

Tutele sul lavoro, scuola, patenti: il Disegno di legge agevolerà il riconoscimento dei diritti. La soddisfazione di Aice Padova e “Uniti per crescere”: «Una...

Treno delle Dolomiti. Approvata l’intesa tra la Regione, Rfi e la Provincia di Belluno

Venezia, 03 agosto 2021 - La Regione del Veneto ha stilato un protocollo d’intesa con Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (RFI) e la Provincia di Belluno,...

Droga. Arrestato dai carabinieri spacciatore con 1,9 kg di hashish, 50 gr. di marjuana e 10 gr. di cocaina

Lo scorso 30 luglio i carabinieri del Nucleo investigativo di Belluno hanno tratto in arresto C. P. classe '73 trovato in possesso di un...

I miracoli di Val Canzoi. Venerdì alla Pro Loco di Soranzen

L’appuntamento per conoscere I miracoli di Val Canzoi scritti da Giovanni Trimeri e illustrati dagli ex voto di GianAntonio Cecchin, con la presentazione di...
Share