13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 28, 2022
Home Prima Pagina In arrivo il bando triennale per la gestione Iat e Infopoint. Approvata...

In arrivo il bando triennale per la gestione Iat e Infopoint. Approvata la convenzione

Yuki d’Emilia, assessore

Belluno, 31 maggio 2021 – La giunta comunale, nella seduta di oggi, ha approvato la convenzione con l’Unione Montana Belluno-Ponte nelle Alpi per la gestione dell’ufficio turistico di Piazza Duomo e dell’Infopoint del Nevegal; a breve, quindi, l’Unione Montana provvederà alla pubblicazione del bando per individuare il soggetto privato che si occuperà dell’accoglienza e informazione turistica del capoluogo.

La principale novità di quest’anno è la durata dell’incarico: «La gestione degli uffici turistici di Belluno e del Nevegal avrà una durata di tre anni. – annuncia l’assessora al turismo Yuki d’Emilia – Gli operatori con i quali ci siamo confrontati a fine marzo hanno chiesto di assegnare un impegno pluriennale al futuro gestore, e abbiamo quindi lavorato per soddisfare questa esigenza; identica richiesta è arrivata dalla Regione Veneto nel corso dell’ultimo confronto sul tema. Questo permetterà anche di evitare possibili disagi l’anno prossimo, quando il cambio di amministrazione avrebbe coinciso con la fine dell’incarico e la necessità di procedere a un nuovo bando».

«Per arrivare ad un bando di durata triennale, però, si è resa necessaria una variazione di bilancio che mettesse a disposizione le risorse necessarie per tutta la durata dell’incarico. – sottolinea d’Emilia. – Abbiamo portato la variazione nel primo consiglio utile dopo l’incontro con gli operatori, quindi in quello di mercoledì scorso, ed abbiamo così potuto approvare questa convenzione».

Lo IAT di Piazza Duomo e l’Infopoint del Piazzale del Nevegal continueranno comunque ad essere operativi fino all’ingresso del nuovo gestore: «Il precedente bando prevedeva un certo numero complessivo di ore di apertura per i due uffici; – ricorda d’Emilia – il Consorzio Dolomiti Prealpi, attuale gestore, per alcune settimane ha però dovuto ridurre il servizio, in occasione delle chiusure imposte dall’emergenza pandemica con il passaggio del Veneto in zona rossa. Quelle ore “perse” verranno quindi recuperate nel mese di giugno, garantendo così il servizio fino all’individuazione e al subentro del nuovo gestore».
Le richieste del nuovo bando ricalcheranno sostanzialmente quelle dell’edizione precedente – gestione congiunta dei due uffici con orari e calendario ampliato rispetto al passato, lavoro di front office e back office, partecipazione a fiere, gestione del sito e dei canali social,.. -, eccezion fatta come anticipato per la durata dell’incarico; per i dettagli è necessario attendere la pubblicazione ufficiale del testo da parte dell’Unione Montana.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Cassa Rurale Dolomiti dona 10mila euro alla delegazione bellunese del Soccorso Alpino. Barattin: “Risorsa preziosa per l’acquisto di nuovi droni e per la...

“Il nostro istituto porta la montagna, e in particolar modo le Dolomiti, nella propria ragione sociale, ma anche in molte delle proprie iniziative imprenditoriali...

Sabato la conferenza Buzzati minore, ma non troppo. Autografi, libri preziosi, speciali e rari buzzatiani della Biblioteca civica di Belluno

Sabato 1 ottobre alle ore 10:00, nell’aula magna del Seminario Gregoriano di Belluno si terrà la conferenza Buzzati minore, ma non troppo. Autografi, libri...

Presidenzialismo. Trabucco: “Approccio superficiale”

All'indomani delle elezioni politiche del 25 settembre 2022, il partito di maggioranza relativa (Fratelli d'Italia), in modo pienamente legittimo, ha illustrato uno dei punti...

Riqualificazione energetica dell’edificio Kraller. Saranno riservati 8 alloggi ai lavoratori temporanei

Belluno, 27 settembre 2022 - Via libera oggi in giunta al progetto definitivo/esecutivo di riqualificazione energetica dell’edificio Kraller, in via Lungardo. L’operazione, finanziata dal...
Share