13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Al Museo Civico e alla Galleria Rizzarda un nuovo bookshop con i...

Al Museo Civico e alla Galleria Rizzarda un nuovo bookshop con i prodotti dei maestri feltrini

Museo Civico di Feltre

Galleria Rizzarda di Feltre

Feltre, 18 febbraio 2021 – Valorizzare i musei cittadini, arricchendo l’esperienza di visita con delle proposte integrative, come – in primis – la creazione di spazi bookshop dedicati alla vendita di prodotti editoriali, riproduzioni di beni culturali e oggetti di artigianato artistico correlati al patrimonio e alle proposte degli stessi musei.

Va in questa direzione la scelta dell’Amministrazione comunale di Feltre che ha dato il via libera, con una delibera di giunta, ad un restyling, che verrà condotto nei prossimi mesi, degli spazi di vendita del Museo Civico e della Galleria d’Arte Moderna Carlo Rizzarda.
La decisione va di pari passo con il fatto che in questi mesi entrambe le strutture sono oggetto di importanti interventi di rinnovamento, finalizzati all’apertura presso la Galleria Rizzarda della sezione espositiva permanente della collezione di vetri d’arte Nasci-Franzoia e alla creazione della nuova sezione archeologica e del percorso ad essa collegato presso il Museo Civico.

Gli oggetti selezionati dovranno soddisfare alcuni criteri, tra i quali essere espressione delle produzioni tipiche locali, essere caratterizzati dall’elevata innovatività della proposta, o ancora essere realizzati con materiali di pregio per essere rappresentativi della bellezza e ricchezza della cultura locale nelle sue diverse componenti naturalistica, storica e artistica.
Tra le produzioni artigianali di interesse potranno rientrare, a titolo indicativo, ceramiche e terracotta, produzioni tessili, oggetti in carta o cartapesta, oggetti in pietra, oggetti in cuoio, produzioni di bigiotteria/gioielleria.

Alessandro Del Bianco, assessore Comune di Feltre

“Con questa scelta vogliamo mettere in atto una nuova sinergia, peraltro già sperimentata con successo presso altre importanti strutture espositive, sottolinea l’assessore alla cultura del Comune di Feltre Alessandro Del Bianco. Musei ed artigiani locali diventano in questo senso un volano importante per lo sviluppo turistico del territorio: il visitatore – continua Del Bianco – chiede spesso di poter proseguire la propria esperienza museale portando con sé un oggetto che e identifichi e rappresenti la città o il territorio di appartenenza. In questo modo potremo fornire un incentivo alle produzioni locali di qualità, arricchendo al contempo l’offerta della Galleria Rizzarda e del Museo Civico, soprattutto in vista delle prossime importanti aperture”.

Nelle prossime settimane verranno avviati i lavori di restyling dei bookshop.
Gli artigiani interessati a proporre i propri oggetti, che rispondano alle caratteristiche citate, potranno contattare direttamente l’Ufficio Cultura del Comune di Feltre.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...

Maria Grazia Carraro è il nuovo direttore generale della Ulss 1 Dolomiti

Maria Grazia Carraro, laureata in Medicina e Chirurgia all'Università di Padova, con Specializzazione in Igiene e medicina preventiva, è il nuovo direttore generale della...
Share