13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 28, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Recupero immobili abbandonati, programma nazionale per la “Qualità dell'abitare”. Belluno cerca partner

Recupero immobili abbandonati, programma nazionale per la “Qualità dell’abitare”. Belluno cerca partner

Franco Frison, assessore

Il Comune di Belluno al lavoro sulla proposta da presentare al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la partecipazione al bando del PINquA – Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare, in scadenza a metà marzo.

«Si tratta di una proposta di lungo periodo che definisce una strategia innovativa per il recupero di importanti immobili di proprietà pubblica abbandonati da anni, il potenziamento di alcuni servizi centrali per il contesto urbano e il completamento di importanti infrastrutture di rete. – spiega l’assessore all’urbanistica Franco Frison – I principi a cui si ispira sono quelli di incrementare la residenzialità senza consumare territorio e migliorare i servizi, in particolare quelli legati alla mobilità ciclopedonale».

Con ATER Belluno in qualità di partner privilegiato è già stata avviata una importante sinergia per definire i contenuti di questo programma per dare attuazione agli interventi di rifunzionalizzazione e recupero degli importanti contenitori pubblici.
Non si tratta però dell’unico partner in questa avventura: prossimamente verrà pubblicato uno specifico avviso pubblico per raccogliere l’interesse anche di eventuali soggetti privati che abbiano in programma degli interventi coerenti con le finalità del bando.

È ancora presto per parlare di interventi precisi e definiti, ma alcune idee sono già ben chiare: «Uno sguardo particolare sarà rivolto alla frazione di Levego che attualmente è sprovvista di spazi di relazione qualificanti e servizi per gli abitanti. – anticipa Frison – Altre proposte sulle quali il programma intende lavorare sono la rigenerazione del tessuto residenziale nel centro storico cittadino e il potenziamento e l’innovazione dell’offerta residenziale in città».
Il lavoro si preannuncia particolarmente impegnativo e vede la stretta collaborazione delle due strutture tecniche di Comune e ATER per adempiere alle richieste del bando.

Share
- Advertisment -

Popolari

Conclusa l’Italia Polo Challenge Cortina 2021

Cortina d'Ampezzo, 28 febbraio 2021  -  Giocatori e cavalli protagonisti di Italia Polo Challenge Cortina 2021 lasciano la vallata ampezzana con la soddisfazione di aver...

Due interventi del Soccorso alpino

Belluno, 28 - 02 - 21   Attorno alle 12.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto nel comune di Tambre, per uno...

Grubissa (Federfarma) chiede un confronto al nuovo direttore generale della Ulss Dolomiti Maria Grazia Carraro

La distribuzione dei farmaci sul territorio, la collaborazione in occasione di campagne di prevenzione, le difficoltà di gestione della ricetta dematerializzata e l'erogazione dei...

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...
Share