13.9 C
Belluno
martedì, Marzo 2, 2021
Home Prima Pagina Elettrificazione della ferrovia Venezia-Belluno. Scopel: «Ragioniamo anche di sistema di trasporti con lo...

Elettrificazione della ferrovia Venezia-Belluno. Scopel: «Ragioniamo anche di sistema di trasporti con lo sbocco a nord, è fondamentale per il nostro manifatturiero»

Con l’entrata in vigore dell’orario estivo, la linea ferroviaria per Venezia potrà contare su treni elettrici e un viaggio senza rottura di carico. Si sono infatti conclusi i lavori di elettrificazione della Conegliano-Ponte nelle Alpi-Belluno.

Dario Scopel

«Una notizia importante, che ci consente di tornare al collegamento diretto con Venezia, senza dover cambiare treno – commenta il consigliere provinciale delegato alla mobilità Dario Scopel -. Un servizio più efficiente per i pendolari, lavoratori e studenti. Ma anche una prospettiva nuova per lo sviluppo turistico del territorio, perché ci consente di programmare in maniera diversa l’integrazione con il trasporto bici che da anni vede molti appassionati di montagna raggiungere Calalzo per poi affrontare la ciclabile verso Cortina. Proprio il collegamento con Cortina potrà beneficiare di questa novità, perché quando sarà chiuso l’anello basso del Bellunese, con l’elettrificazione anche della tratta verso Feltre e Treviso, potremo ridurre le distanze con la pianura e gli altri capoluoghi veneti, e pensare all’ulteriore sviluppo elettrico verso Calalzo». Nei prossimi anni infatti sarà realizzato il binario elettrificato anche lungo la tratta Montebelluna-Feltre-Belluno, per il cosiddetto “anello basso”.

«A questo punto abbiamo la necessità di ricevere rassicurazioni sui tempi di percorrenza, visto che qualche mese fa era stato sollevato il problema, con l’ipotesi che il viaggio Belluno-Venezia potrebbe avere la stessa durata che ha oggi, con i treni diesel – continua il consigliere Scopel -. Da parte nostra, dovremo lavorare per un’integrazione dei sistemi di trasporto che garantisca una mobilità sostenibile ma anche funzionale alle esigenze della montagna. E in prospettiva dobbiamo cercare di raggiungere quello sbocco a nord che è fondamentale per il manifatturiero bellunese».

Share
- Advertisment -

Popolari

Canto moderno. Da giovedì la Scuola “Miari” di Belluno inaugura il nuovo corso tenuto dalla docente Valentina Frezza

A partire da giovedì 4 marzo 2021 la Scuola Comunale di Musica "Antonio Miari" di Belluno, gestita dal Conservatorio "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto...

Grave pericolosità per incendi boschivi nei Comuni a rischio

Venezia, 2 marzo 2021  Viste le condizioni meteo-climatiche e vegetazionali, la Direzione della Protezione Civile Regionale ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli...

Un milione 370mila euro dalla Regione per la promozione dell’agroalimentare ed enogastronomia

Venezia, 2 marzo 2021  Ammonta a 1 milione e 370 mila euro l’investimento della Regione del Veneto per la promozione delle eccellenze agroalimentari, enogastronomiche...

Atto vandalico alla palestra comunale di Borgo Valbelluna

Borgo Valbelluna, 2 marzo 2021 - Nella tarda serata di ieri, lunedì 1° marzo,  i carabinieri sono intervenuti in via Sant'Andrea a Mel nella...
Share