13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 22, 2021
Home Prima Pagina la svizzera Corinne Suter campionessa mondiale di discesa a Cortina

la svizzera Corinne Suter campionessa mondiale di discesa a Cortina

Cortina 2021 Alpine Ski World Championships.
Cortina d’Ampezzo 13/02/2021 Corinne Suter (SUI)
Photo: Pier Marco Tacca/Pentaphoto

Cortina d’Ampezzo (BL), 13 febbraio 2021 – Secondo oro a distanza di pochi giorni per la Svizzera, che conquista il titolo mondiale anche nella discesa femminile. A Cortina d’Ampezzo, in una giornata da cartolina, Corinne Suter si è messa al collo la prima medaglia d’oro della carriera. Vincitrice di tre gare in Coppa del Mondo e per tre volte sul podio iridato, l’elvetica è riuscita a rimanere davanti alle avversarie sull’Olympia delle Tofane, facendo la differenza nel tratto conclusivo di un pendio che è sempre più compatto.

La medaglia d’argento è andata a Kira Weidle, atleta tedesca di 24 anni che in passato è salita sul podio due sole volte: Lake Louise (2018) e Garmisch-Partenkirchen (2019). È stata la più veloce nel primo parziale e ha tenuto i tempi della Suter in quello finale, tagliando il traguardo con 20/100 di ritardo dalla neo campionessa del mondo.

Settima medaglia iridata per Lara Gut-Behrami, rimasta in gioco per l’oro fino a tre quarti di gara. La ticinese, campionessa mondiale in carica di superG, ha terminato terza a 37/100 dalla Suter. Quarto posto per la ceca Ester Ledecka (44/100) e quinta per l’austriaca Ramona Siebenhofer (50/100). Elena Curtoni, ottava, è la migliore atleta italiana.

Nell’ultima prova cronometrata della discesa maschile, l’italiano Dominik Paris ha fatto registrare il miglior tempo, con 13/100 di vantaggio sull’austriaco Max Franz e 36/100 sullo svizzero Beat Feuz. Diversi big, come da tradizione, hanno approfittato per provare solo in alcuni settori, senza forzare il ritmo. Alcuni atleti si sono alzati in piedi nei metri conclusivi della Vertigine.

Domani una sola gara in programma. La prima settimana dei Campionati del mondo di Cortina d’Ampezzo si chiuderà con la tanto attesa discesa maschile. La gara regina partirà alle 11.

A chiudere l’emozionante giornata di oggi invece, uno spettacolo pirotecnico unico. Dalle 18.45 naso all’insù e spazio ai fuochi d’artificio, che verranno lanciati per 7 splendidi minuti dal rifugio Faloria, grazie alla collaborazione con lo Stabilimento Pirotecnico Friulveneto Srl, azienda leader nel mondo dell’arte pirotecnica.

Share
- Advertisment -

Popolari

25 aprile, anniversario della Liberazione. La cerimonia si svolgerà on line senza pubblico

Domenica 25 aprile ricorre il 76° anniversario della Liberazione. Anche quest'anno, alla luce delle disposizioni normative collegate all'emergenza epidemiologica da Covid-19, la cerimonia si...

Bando Habitat di Fondazione Cariverona. Il Comune di Belluno cerca associazioni partner

In occasione della Giornata mondiale della terra, il Comune di Belluno pubblica l'avviso pubblico per ricercare nuove associazioni che affianchino le realtà già impegnate...

Concorso Destinazione Europea di Eccellenza 2022. L’UE rinnova il concorso EDEN per premiare le città pioniere del turismo sostenibile

Bruxelles, 22 aprile 2021 - Oggi la Commissione Europea ha lanciato il concorso Destinazione Europea di Eccellenza (EDEN) 2022. Questa iniziativa premia i migliori...

Vespa festeggia i suoi 75 anni e supera il traguardo dei 19 milioni di esemplari prodotti

Pontedera, 22 aprile 2021 - Vespa festeggia 75 anni e raggiunge lo straordinario traguardo dei 19 milioni di esemplari prodotti a partire dalla primavera...
Share