13.9 C
Belluno
lunedì, Marzo 8, 2021
Home Cronaca/Politica Acc - Italcomp. Donazzan: Il sistema bancario sia alleato per il rilancio"....

Acc – Italcomp. Donazzan: Il sistema bancario sia alleato per il rilancio”. D’Incà: “A breve incontro tra Sace e banche”

Elena Donazzan assessore regionale all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro

Venezia, 10 febbraio 2021    Oggi, in occasione della sessione straordinaria del Consiglio di Sorveglianza Socio-istituzionale di ACC di Borgo Valbelluna (BL), la Regione del Veneto intervenuta con l’assessore al lavoro Elena Donazzan supportata dall’Unità di Crisi regionale, ha informato le parti di aver chiesto agli istituti di credito di illustrare, alla volta di venerdì 12 febbraio, le forme di sostegno finanziario che intendono proporre per la realtà di ACC.

Si tratta di un’azienda che, come emerso dai dati presentati nel corso della riunione, dal punto di vista industriale risulta solida e in espansione, sia rispetto al rapporto con clienti strategici, aumentati nell’ultimo periodo, sia all’incremento di volumi produttivi. Una realtà industriale e produttiva che, va sottolineato, conta su un indotto a monte costituito per la quasi totalità da aziende venete e italiane.

Ciò significa, nel concreto, che il sostegno finanziario ad ACC genererebbe benefici di notevoli dimensioni economiche e sociali per l’intero territorio della provincia di Belluno, bensì anche a livello regionale e nazionale, considerando il progetto nazionale Italcomp del distretto del compressore.

“Il sistema bancario deve essere nostro alleato in questo progetto di rilancio – ha concluso l’assessore Donazzan, – perché si tratta di un piano che, in questo particolare momento, permetterebbe di dare respiro ad una realtà industriale in grado, con le giuste garanzie, di fare da volano allo sviluppo di un settore economico strategico per il nostro territorio”.

Federico D’Incà, ministro (M5S)

Roma, 10 febbraio 2021c -“La delicata questione dell’Acc di Borgo Valbelluna rimane sotto continua attenzione e, nonostante la situazione governativa di questi giorni che consente all’Esecutivo di procedere solamente al disbrigo degli affari correnti, siamo al lavoro assieme al Mise per trovare una soluzione alla vicenda. Mi sono relazionato con la sottosegretaria Alessandra Todde per convocare un imminente tavolo tra Sace e gli istituti di credito affinché si possa trovare rapidamente un accordo per il finanziamento necessario allo stabilimento di Mel. Un’azienda che il Governo ha sempre ritenuto strategica, non solo per il territorio bellunese ma anche per l’intero Paese: il più ampio progetto Italcomp, infatti, rappresenta una svolta nel nostro rilancio industriale ed è stato fortemente voluto e portato avanti dal Governo Conte e dalle Regioni Veneto e Piemonte. È importante, ancora una volta, collaborare a stretto contatto per trovare una via di uscita, per una realtà che sotto la brillante guida del commissario straordinario Maurizio Castro, ha saputo garantire nuove prospettive industriali, portando nuove assunzioni di personale a Mel, come non accadeva da molto tempo. Da parte mia e da parte di Alessandra Todde ci sarà il massimo impegno per dare la dovuta continuità allo stabilimento e all’intero progetto. Ringrazio il commissario Castro, con cui sono in stretto contatto, la Regione Veneto, il sindaco Cesa, il sindacato e tutti i dipendenti che stanno continuando a dimostrare grande professionalità e un forte legame nei confronti dell’azienda”.

Lo afferma in una nota Federico D’Incà, ministro per i Rapporti con il Parlamento, in occasione del consiglio di sorveglianza di Acc che si è tenuto oggi in videoconferenza.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Una maxi coperta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per dire no alla violenza sulle donne

L’associazione UP – I Sogni fuori dal cassetto porta sulle Dolomiti “Viva Vittoria”: progetto d’arte relazionale, già sperimentato in numerose piazze italiane, coinvolgerà numerose...

Nicoletta Castellini eletta al Consiglio nazionale del Centro sportivo italiano

Belluno, 8 marzo 2021 - Nicoletta Castellini, presidente del comitato di Belluno del Centro sportivo italiano nello scorso mandato e attualmente vicepresidente, è stato...

Oltre 6mila litri di rifiuti speciali a Seren del Grappa. Intervento dei carabinieri forestali in un deposito aziendale

I carabinieri forestali della Stazione di Fonzaso, nel corso di un servizio di istituto hanno individuato un deposito di rifiuti speciali nelle pertinenze di...

Le prestigiose auto del Museo Nicolis protagoniste dello shooting Maserati FuoriSerie

Villafranca di Verona, 8 marzo 2021. Il Museo Nicolis partecipa con tre prestigiose automobili della sua collezione, al progetto FuoriSerie di Maserati in collaborazione...
Share