13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Società, Associazioni, Istituzioni Longarone. Murazzi e scuola dell’Infanzia “A. Lauro”: al via il concorso di...

Longarone. Murazzi e scuola dell’Infanzia “A. Lauro”: al via il concorso di progettazione

Venerdì 5 febbraio 2020 sarà pubblicato il bando per il concorso di progettazione, curato dalla Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e promosso dal Comune di Longarone, che ha per oggetto la valorizzazione dell’ambito storico dei Murazzi e la riqualificazione della scuola dell’infanzia “Angelina Lauro”.

L’obiettivo generale dell’Amministrazione è quello di ricontestualizzare il complesso della Scuola Materna “A. Lauro” e dei “Murazzi” all’interno del più ampio sistema di Longarone, migliorando la fruibilità dell’area da parte della popolazione.

“La riqualificazione dell’asilo sarà il volano per lo sviluppo e il rilancio dell’intera area trasformando i “Murazzi”, oggi a margine della città, in una cerniera con il centro del paese – afferma l’assessore al patrimonio, Elena De Bona, che ha seguito in prima persona l’iniziativa -. Questa azione rientra in una progettualità più ampia che interessa l’intero territorio comunale, con lo scopo di creare un polo primario d’eccellenza per l’infanzia, oltre che alla valorizzazione turistica delle peculiarità del nostro territorio. Per questo primo importante intervento l’Amministrazione ha stanziato 1.920.000 euro di fondi propri”.
È stato un lungo lavoro frutto di una stretta collaborazione tra la Fondazione Architettura Belluno Dolomiti, con il supporto amministrativo della Provincia di Belluno. Nei mesi scorsi, infatti, sono stati svolti numerosi studi per approfondire la conoscenza del sito e in particolare dell’edificio.

“I “Murazzi”, imponenti muri a secco alti più di 10 metri, sono scampati all’onda del Vajont e rimangono a testimonianza di un glorioso passato – aggiunge il sindaco Roberto Padrin -. La scuola dell’infanzia Angelina Lauro, donata all’indomani del disastro dall’armatore Achille Lauro, è un elemento importante nel processo di ricostruzione non solo di Longarone, ma dell’intera comunità. La scelta di ricorrere al concorso di progettazione, in forma totalmente anonima, è stata dettata dalla volontà di premiare il miglior progetto, dando così pari possibilità a tutti i professionisti in particolare ai giovani talenti emergenti. Il totale dei premi ammonta a 30.000 euro”.

Il concorso a procedura aperta in due gradi prevede il primo libero e aperto a tutti i professionisti, e il secondo ristretto a cinque professionisti selezionati da una giuria di esperti. Il vincitore, oltre al premio, sarà incaricato della progettazione definitiva ed esecutiva, del coordinamento della sicurezza e della direzione lavori.
I professionisti che intendono partecipare al concorso devono inviare, in forma anonima attraverso la piattaforma telematica, le loro proposte entro il 19 marzo 2021. Il 1° aprile 2021 la commissione giudicatrice pubblicherà i codici dei cinque professionisti che saranno ammessi alla seconda fase, per la quale sono previsti altri due mesi per perfezionare i progetti. Il 18 giugno 2021 si saprà chi avrà vinto ed entro la fine del 2021 è prevista l’inaugurazione della mostra dei progetti.

Share
- Advertisment -

Popolari

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...

Tecnologia 5G. Una trentina di associazioni chiedono alle massime istituzioni di mantenere invariati i limiti di esposizione

Al fine di tutelare la salute pubblica, una trentina di associazioni e comitati hanno inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla presidente del...

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...
Share