13.9 C
Belluno
venerdì, Marzo 5, 2021
Home Prima Pagina Sanità. Bigon: la Regione riconosca la specificità di Belluno con una politica...

Sanità. Bigon: la Regione riconosca la specificità di Belluno con una politica di incentivi per garantire anestesisti e rianimatori negli ospedali

Anna Maria Bigon – Consigliere regionale

Venezia, 26 gennaio 2021 – “La Regione deve garantire i Lea su tutto il territorio, riconoscendo con i fatti la specificità della provincia di Belluno. Non è più rimandabile una seria politica di incentivi per assicurare un numero di medici, ospedalieri e non, adeguato alle esigenze dei cittadini”.

È quanto afferma in una nota Anna Maria Bigon, consigliera regionale del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Sanità, prima firmataria di un’interrogazione sottoscritta anche dai colleghi del gruppo Francesca Zottis, Giacomo Possamai, Vanessa Camani, Jonatan Montanariello e Andrea Zanoni che prende spunto dal caso del concorso per anestesisti da assumere a tempo indeterminato indetto da Azienda Zero da cui era rimasta fuori proprio la provincia di Belluno.

 

“L’Ulss Dolomiti si è mossa poi in un secondo tempo con un bando per 15 rianimatori da reperire tramite mobilità da altre Aziende, a cui ha risposto però un solo professionista e ha poi annunciato che farà un ulteriore concorso specifico per gli anestesisti. Ma se non cambiano gli indirizzi di Giunta, Azienda Zero e Ulss 1, i risultati continueranno a essere desolanti: la provincia di Belluno è zona disagiata totalmente montana e da sempre deve fare i conti con la carenza di medici; perciò ribadiamo che è indispensabile costruire una seria politica di incentivi, anche economici, per attrarre, e mantenere in pianta stabile, personale. I residenti nel Bellunese hanno diritto agli stessi livelli di assistenza degli altri veneti: la Regione ci dica, numeri alla mano, se è davvero così”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Ritrovato senza vita escursionista di Santa Giustina

San Gregorio nelle Alpi (BL), 4 marzo 2021 - È stato purtroppo ritrovato senza vita, durante la ricognizione dell'elicottero del Suem di Pieve di...

Il sindaco di Belluno Massaro risponde al comitato di Levego e Sagrogna sulle rotatorie

Belluno, 4 marzo 2021 - «Mi spiace rilevare come i rappresentanti del Comitato di Levego e Sagrogna abbiano decisamente sbagliato l'obbiettivo della loro protesta: la...

Progetto antispopolamento Ronce 2020. Assessore Giannone: “Regia mai ferma. Allarghiamo l’area di interesse”

I progetti portati avanti, i temi sui quali insistere maggiormente, i prossimi obbiettivi: a fare il punto sull'attività del progetto Ronce 2020, ideato dall'associazione...

Grave una giovane scialpinista caduta in Palantina

Tambre (BL), 4 marzo 2021 - Sono gravi le condizioni di una giovane scialpinista caduta da un salto di roccia mentre con un'amica risaliva...
Share