13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Cronaca/Politica Intensificati i controlli dai carabinieri: 178 persone identificate e 103 mezzi controllati...

Intensificati i controlli dai carabinieri: 178 persone identificate e 103 mezzi controllati questa settimana

Tre persone arrestate, due denunciate per violazioni covid, una per violazione di un’ordinanza di divieto di avvicinamento, 178 persone identificate, e 103 mezzi controllati.

E’ il bilancio dei controlli effettuati in questa settimana pre-natalizia, dai carabinieri del comando provinciale di Belluno, che hanno ulteriormente intensificato la loro presenza su tutto il territorio provinciale, per assicurare maggior sicurezza sia dal punto di vista sanitario (controlli anticovid) che da quello della prevenzione/repressione in genere.

Il Nucleo investigativo ha rintracciato e arrestato un cittadino rumeno, F.C. classe 1976 residente a Belluno. A seguito dei contatti con l’organo di collegamento tra le forze di polizia europee, emergeva che lo straniero era colpito da un mandato d’arresto europeo e che poteva trovarsi in Belluno. Gli accertamenti effettuati confermavano che l’uomo risiedeva in città e veniva quindi arrestato. L’uomo dovrà scontare in carcere in Romania la pena di un anno e 6 mesi di reclusione per il reato appropriazione indebita, secondo il codice penale rumeno, in quanto in qualità di autotrasportatore si sarebbe appropriato di 519 sacchetti di combustibile pellet per un valore di poco più di 3mila euro. L’uomo veniva quindi tradotto alla casa circondariale di Belluno.

A santo Stefano di Cadore i carabinieri hanno arrestato S.D. classe 2000 del Comelico. A seguito di diverse segnalazioni i carabinieri di Santo Stefano di Cadore hanno perquisito la sua abitazione trovando 85 grammi di sostanze stupefacenti (hashish e marijuana) nascoste in alcuni cassetti. L’autorità giudiziaria di Belluno ha disposto per il giovane gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida con obbligo di firma per 3 volte a settimana alla locale Stazione dei carabinieri.

I carabinieri di Longarone hanno posto agli arresti domiciliari L.C. classe 1982 del luogo, poiché l’uomo doveva scontare la pena di 8 mesi di reclusione per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, commessi nel 2018.

I carabinieri di Santa Giustina hanno denunciato per violazione art. 260 comma 1 del Testo unico delle leggi sanitarie un cittadino albanese classe 1959 residente a Santa Giustina. L’uomo, per due volte consecutive in tre giorni, è stato sorpreso a passeggiare nel centro del suo comune nonostante la sua positività al covid gli imponesse la quarantena. Durante il secondo controllo, l’uomo manifestava notevole alterazione ed intento suicidi che determinavano il suo ricovero presso l’ospedale di Feltre.

I carabinieri di Sedico hanno denunciato un cittadino marocchino, A.E. classe 1961 di Quero Vas il quale, pur essendo colpito dal divieto di avvicinamento alla moglie e ai luoghi da lei frequentati, disattendeva a tale obbligo e da Quero Vas si recava in un Comune della Sinistra Piave per vedere il figlio, nonostante gli fosse stato vietato.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share