13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 24, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Il mondo che vorrei. Premiato il video degli studenti dell'Istituto Catullo di...

Il mondo che vorrei. Premiato il video degli studenti dell’Istituto Catullo di Belluno

L’Istituto Superiore “T. Catullo” di Belluno, in collaborazione con Aics Belluno e FormArte, si è posizionato al primo posto con il video “Il mondo che vorrei”. La selezione è avvenuta tra più di sessanta scuole partecipanti, per un totale di 1500 studenti provenienti da tutta Italia, 5 scuole selezionate dalla giuria e 3 istituti vincitori. Il video è stato realizzato dagli studenti Anna Cecchet, Enea Mezini, Jorgen Murrizi, Riccardo Tegner, Sara Zaidan e Christian Reolon, in collaborazione con gli insegnanti Celeste Levis e Massimo Ferigutti

Il concorso, promosso da Aics Ambiente, ha voluto mettere in moto i giovani tramite un Contest che stimoli la loro immaginazione e fantasia oltre alla loro creatività. Il video del Catullo ha voluto raccontare il rispetto per l’ambiente e per le persone affrontando temi come la disabilità, la salute e il benessere, tutti interconnessi tra di loro e che insieme concorrono a migliorare la vita sul pianeta. I ragazzi hanno dimostrato la capacità di comunicare con le immagini l’importanza di cambiare stili di vita e di prendersi cura dell’ambiente proponendo azioni concrete.

Proclamazione dei vincitori TG – https://youtu.be/o_fqL-I7mvU

Share
- Advertisment -

Popolari

Green Pass. Doglioni: “Ennesimo pasticcio all’italiana”

“Stento a credere che si sia potuti arrivare ad un’aberrazione simile”. Paolo Doglioni, presidente di Confcommercio Belluno, non usa mezzi termini riguardo alle prime notizie...

Ponte nelle Alpi. Approvati i bandi per lo sfalcio dell’erba e l’eliminazione dell’amianto. Novità per il mercato di prodotti locali

I vertici amministrativi del Comune di Ponte nelle Alpi, hanno promosso un bando orientato allo sfalcio dei prati: entro il 31 ottobre, i soggetti...

Ricciardi tra i sostenitori del Nutriscore. De Carlo: “Rimuoverlo dal Ministero della Salute e fare chiarezza sulla posizione dell’Italia”

Un documento firmato da 269 scienziati europei inviato alla Commissione Europea per chiedere di implementare il Nutriscore, e tra questi anche Walter Ricciardi, consigliere...

Buono libri. Approvato il nuovo bando regionale. Donazzan: “Confermiamo la misura a sostegno del diritto allo studio”

Venezia, 23 luglio 2021  La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore all’istruzione Elena Donazzan, ha approvato il nuovo bando per la concessione del contributo regionale “Buono...
Share