13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Rinforzata l'Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell’Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne e 24 carabinieri di cui altre 3 donne). I nuovi arrivi consentiranno all’Arma di intensificare ulteriormente i servizi di prevenzione sul territorio ed offrire un aiuto maggiore al cittadino in questo difficile periodo sanitario. I militari sono stati dislocati nelle tre zone bellunesi (Feltrino – Belluno/Agordo – Cortina/Cadore). I marescialli affronteranno questa nuova esperienza nell’ambito dell’iter formativo di 3 anni svolto alla Scuola marescialli di Firenze. Mentre i carabinieri hanno concluso nei giorni scorsi il periodo addestrativo di 11 mesi nelle varie scuole di formazione dislocate in Italia (il gruppo destinato a Belluno arriva dalla scuola di Reggio Calabria), e dopo un breve periodo di licenza sono pronti ad impiegare le loro energie sul territorio bellunese. Questa mattina i carabinieri sono stati ricevuti dal comandante provinciale tenente colonnello Francesco Rastelli, il quale ha rivolto loro un saluto fornendo le prime indicazioni di carattere logistico/operative. Successivamente, hanno raggiunto i singoli reparti per iniziare la loro nuova “avventura lavorativa” sotto la guida attenta dei comandanti di compagnia. Nella foto il maggiore Emanuela Cervellera comandante della compagnia di Belluno all’incontro con i nuovi arrivati.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share