13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l'orario

Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l’orario

Due locali del Comelico sono stati sanzionati per irregolarità sull’orario di apertura. Gli accertamenti sono stati eseguiti nell’ambito dei controlli da parte dei carabinieri della Compagnia di Cortina d’Ampezzo e delle Stazioni di Auronzo, Santo Stefano di Cadore e Vigo di Cadore.

Nella frazione Dosoledo di Comelico Superiore è stato sanzionato un bar per aver prolungato il servizio dopo chiusura delle 18:00 stabilita dall’attuale normativa. All’interno del locale vi erano 9 persone di cui 2 senza mascherina, anch’esse sanzionate. L’esercizio è stato sanzionato anche perché mancavano le indicazioni esterne sulle misure anticovid, comprese quelle relative al numero massimo consentito di persone all’interno.

Il secondo caso è successo a Padola, dove un altro bar è stato sanzionato per essere stato sorpreso dopo l’orario con un cliente all’interno senza mascherina. Locale e cliente sanzionati.

Nella giornata di sabato sono state controllate 79 persone, 14 autovetture e 55 esercizi commerciali. Nella giornata di domenica controllate 68 persone 24 mezzi e 16 esercizi commerciali

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share