13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Oltre 5 milioni e mezzo di budget per il Piano marketing della...

Oltre 5 milioni e mezzo di budget per il Piano marketing della Provincia. In campo due esperti di fama internazionale Tom Buncle e Roberto Locatelli

Palazzo Piloni – Belluno

Questa volta la Provincia ha puntato in alto. Un budget consistente di 5,5 milioni finanziato con il Fondo dei Comuni di confine e due nomi di massimo rilievo a cui affidare le redini di comando del Piano di marketing territoriale da 5,775 milioni redatto da Eurac, il centro di ricerca privato con sede a Bolzano. Si tratta dell’inglese Tom Buncle, amministratore delegato di Yellow Railroad, società di consulenza con sede a Edimburgo, uomo dal curriculum interminabile con esperienze internazionali e del trentino Roberto Locatelli ceo dell’agenzia di Trento Plus Communications.  La Dmo, Destination Management Organization Dolomiti, ha assicurato il presidente della Provincia Roberto Padrin, rimarrà in campo e collaborerà con la nuova struttura essendo il principale portatore d’interesse per la programmazione del piano marketing.

Chi sono i manager 

Tom Buncle è amministratore delegato di Yellow Railroad, una società di consulenza sulle destinazioni internazionali, specializzata in branding e marketing di destinazione, pianificazione della gestione della destinazione e recupero dalla crisi per le destinazioni turistiche. Ha fondato la Yellow Railroad nel 2000, che ha sede a Edimburgo, in Scozia. Vanta 40 anni di esperienza nel marketing e nello sviluppo del turismo in quattro continenti (Regno Unito / Europa, Nord America / Caraibi, Asia, Africa / Medio Oriente). Prima di fondare la Yellow Railroad, Tom Buncle ha trascorso 4 anni come amministratore delegato dello Scottish Tourist Board (ora VisitScotland). In precedenza è stato Direttore del marketing internazionale presso lo Scottish Tourist Board e ha diretto le operazioni della British Tourist Authority (BTA – ora VisitBritain) nel sud-est asiatico, in Norvegia e in California. Tom Buncle è uno specialista di branding di destinazioni internazionali di grande esperienza. Ha intrapreso strategie di branding e marketing per una serie di destinazioni internazionali nei seguenti paesi: Namibia, Camerun, Kenya, Mozambico, Gabon, Ruanda, Africa meridionale, Giordania, Kuwait, Tunisia, Bosnia, Serbia, Bielorussia, Norvegia, Irlanda, Inghilterra, Scozia, Galles, Francia. Ha intrapreso una serie di altri lavori di sviluppo turistico e marketing per destinazioni in Africa, Regno Unito, Europa, Stati Uniti e Caraibi concentrandosi su:

– Pianificazione della gestione della destinazione, creazione del luogo, politica del turismo, turismo sostenibile / basato sulla comunità e ristrutturazione organizzativa: Repubblica Dominicana, Barbados, Stati dei Caraibi orientali, Lituania, Georgia, Grecia, Islanda, Inghilterra, Irlanda del Nord, Giochi del Commonwealth.

– Ripresa dalla crisi: Gran Bretagna dopo l’11 settembre; Inghilterra dopo l’afta epizootica; Formatore UNWTO sulle comunicazioni di crisi per le destinazioni turistiche.

È un membro fondatore del consiglio di amministrazione di “Scotland the Brand”, un’ambiziosa e innovativa iniziativa di place branding, il cui scopo era di unire tutti i principali settori economici – turismo, esportazioni, arte, cultura, sport, produzione e investimenti interni – sotto un unico ” “Brand Scotland” per migliorare la competitività globale della Scozia. È un ex membro del Global Advisory Panel di Contact Singapore, un’organizzazione responsabile della promozione e della promozione dell’immagine di Singapore sulla scena internazionale. È stato consulente del Dipartimento di Cultura, Media e Sport del Regno Unito (DCMS) per il premio Capitale Europea della Cultura 2008. Tom Buncle è l’autore del Manuale definitivo sul marchio delle destinazioni turistiche pubblicato nel 2009 dall’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite e dalla Commissione europea per i viaggi. I suoi libri / capitoli pubblicati sul marchio di destinazione includono:

➢ Handbook on Tourism Destination Branding (UNWTO / ETC, pubblicato 2009) – autore (https://www.e-unwto.org/doi/book/10.18111/9789284413119) ➢ How to Brand Nations, Cities and Destinations – A Planning Book for Place Branding (Palgrave Macmillan, pubblicato 2009) – capitolo

➢ Destination Branding – Creating the Unique Destination Proposition (Elsevier, 3a edizione, pubblicata 2011) – capitolo.

È professore onorario presso la Heriot Watt University di Edimburgo, dove tiene conferenze sul turismo e sul branding delle destinazioni internazionali. È anche un relatore regolare a conferenze internazionali – dal Regno Unito e dall’Europa ai Caraibi – e tiene conferenze presso scuole di business post-laurea nel Regno Unito e in Francia sul marchio e marketing di destinazione. È membro della UK Tourism Society e membro del UK Tourism Management Institute. Scrive regolarmente per riviste turistiche e libri di testo accademici sul marchio delle destinazioni, il marketing turistico e la ripresa dalla crisi per le destinazioni turistiche.

Roberto Locatelli, ceo dell’agenzia Plus Communications di Trento.
Trento, classe 1960. Terminati gli studi superiori frequenta i corsi di Comunicazione TP. Entra nell’allora Plus Communications come account e ne diventa socio qualche anno dopo. Nominato Coordinatore della Comunicazione di Trentino Turismo, ha l’occasione di lavorare con O&M, Alberto Cremona, Leo Burnett, Mindshare, Cia Medianetwork e Starcom.
Patrimonializza queste esperienze e rileva il ramo di attività: nel 2005, con Donatella e Luca, fonda la nuova Plus Communications. Ha imparato l’inglese girando il mondo come arbitro internazionale di pallavolo.

 

«

Share
- Advertisment -

Popolari

Appropriazione indebita aggravata e continuata. Denunciato dipendente della Mares Ortofrutta di Sedico

I carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata e continuata uno dei dipendenti dell'esercizio...

Sabato a Belluno riaprono tutti i mercati

Belluno, 25 novembre 2020 - Il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, ha firmato oggi l'ordinanza che consentirà nella giornata di sabato la riapertura di...

Impianti sciistici. Carraro (Confindustria Veneto) e Berton (Confindustria Belluno): la salute pubblica non si discute, ma non può esserci concorrenza sleale

«Fin dall'inizio della pandemia abbiamo detto che la salute pubblica viene prima di tutto. Lo confermiamo anche in questa occasione. Ma non va dimenticato...

Incendio di un’abitazione a Umin. Attivate le misure di sostegno al nucleo familiare. Aperta una sottoscrizione

A seguito dell’incendio che ha gravemente danneggiato nel tardo pomeriggio di martedì 24 novembre un’abitazione situata nella frazione di Umin, l’Amministrazione ha prontamente attivato...
Share