13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 7, 2021
Home Cronaca/Politica Niente mercati domani nel capoluogo. Passeggiate in centro vietate, maggiori controlli

Niente mercati domani nel capoluogo. Passeggiate in centro vietate, maggiori controlli

Alla luce dell’ordinanza della Regione Veneto che entrerà in vigore domani, sabato 14 novembre, nel capoluogo non si terranno i tradizionali mercati. Ad annunciarlo è il primo cittadino Jacopo Massaro.
«Visti i tempi ristretti, non ci è stato possibile elaborare un nuovo piano per poter svolgere in sicurezza i mercati: – spiega il sindaco – già nei primi giorni della prossima settimana però porteremo in giunta un documento che ci consentirà, con le dovute accortezze e limitazioni, di riaprire dai giorni seguenti l’approvazione del provvedimento i mercati
che ne hanno i requisiti».
L’ordinanza vieta poi l’attività motoria – tra gli altri – nei luoghi affollati e nei centri storici: «Questo vuol dire che non possiamo girare senza una meta in centro o in Nevegal, ma non ci impedisce di andare in piazza o sul colle per fare acquisti o raggiungere i rifugi. – sottolinea Massaro – Lo scopo di questa misura è vietare assembramenti “inutili”, tanto che
dobbiamo allontanarci anche se andiamo a passeggiare in zona rurale o periferica e notiamo un numero elevato di persone».
Il Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica, convocato questa mattina, ha sottolineato la necessità di monitorare queste situazioni: «Non sarà sempre semplice, ma verranno comunque intensificati i controlli. Le indicazioni di Stato e Regione sono chiare: dobbiamo tenere sotto controllo i comportamenti pericolosi. La situazione è grave e dobbiamo al
più presto raddrizzare il timone se non vogliamo finire in un nuovo lockdown», conclude il sindaco.

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share