13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 5, 2020
Home Sport, tempo libero Nuovo DCPM del governo per Covid-19: chiudono sale gioco, bingo e slot...

Nuovo DCPM del governo per Covid-19: chiudono sale gioco, bingo e slot machine

Il DCPM approvato qualche giorno fa sembra proprio mettere un’altra volta in difficoltà attività come le sale giochi, di scommesse e le sale di bingo, già provate di fatto dai precedenti decreti contro il gioco d’azzardo. Anche in questi luoghi, come nelle altre attività e locali nelle città, sono state imposte delle limitazioni d’orario al fine di prevenire quanto più possibile assembramenti e limitare così la diffusione del Coronavirus. Dopo un’estate relativamente tranquilla, infatti, la curva dei contagi, come si temeva, ha ricominciato a salire.

Limitazioni orarie

L’orario consentito è ora quello che va dalle ore 8:00 alle ore 21:00. Anche se a qualcuno può sembrare tutto sommato un orario ampio, bisogna non dimenticare che l’orario di maggiore affluenza in queste attività è sempre stato, com’è ovvio immaginare, quello serale, trattandosi di attività d’intrattenimento per adulti che nella maggior parte dei casi durante il giorno sono al lavoro o hanno certo altre attività a cui dedicarsi. Il DCPM, quindi, se di certo limiterà il ritrovo di gruppi di persone, dall’altra sarà certo un duro colpo per queste attività, dal momento che si taglia l’orario di maggiori introiti.

Le attività si dovranno adeguare alle disposizioni di sicurezza

L’apertura delle sale da giochi o sale da slot machine, le sale scommesse, le sale del bingo prima comunque di poter riaprire nei suddetti orari consentiti dovranno adeguarsi alle norme di sicurezza entro pochi giorni, pena il non consenso di tenere aperta l’attività. Il rispetto delle norme verrà verificato attività per attività dalle Forze dell’Ordine. Le misure di sicurezza adottate per lo svolgimento delle attività all’interno delle sale saranno compatibili con l’andamento della curva dei contagi nei territori, nel rispetto dei protocolli stabiliti a livello nazionale. Ci sono regioni infatti, l’Umbria per esempio, dove tali attività sono state proprio chiuse sino a metà novembre, restringendo ancora di più quanto previsto dalle disposizioni del Presidente Conte.

Le misure di sicurezza anti-Covid

Le attività con l’autorizzazione all’apertura dovranno prevedere la misurazione della temperatura corporea ad ogni persona che entra nella sala e verrà richiesto ad ognuno l’igienizzazione delle mani e ovviamente la mascherina correttamente indossata. Fuori da ogni locale pubblico dovrà esservi indicazione del numero massimo di persone che può ospitare in base alla superficie del locale. Il distanziamento dovrà essere garantito mediante informative accurate e controllo. Al di fuori dei luoghi predisposti sarà vietato il consumo di beni alimentari e bevande.

Giocare in totale sicurezza? Possibile, online!

Le appena elencate misure di sicurezza prese per contrastare l’aumento di contagi da Covid-19 farà sì che di certo l’affluenza nelle sale da gioco, sale scommesse e del bingo diminuirà drasticamente e questo con ogni probabilità farà aumentare il volume di giocate sui casino non aams. Giocare da casa propria, senza dover incontrare nessuno e senza condividere il proprio spazio con altre persone estranee è infatti l’unico modo per divertirsi al casinò senza correre alcun rischio di contagio. Giocare ai casino online, tra l’altro, permetterà di godere di tutti i vantaggi del gioco sul web: promozioni che di certo dal vivo non si hanno, un ventaglio di giochi molto più ampio e la comodità di essere a casa propria.

Share
- Advertisment -

Popolari

Emergenza maltempo. Il prefetto chiude al transito dei veicoli sei Comuni del Bellunese

Con ordinanza del 5 dicembre 2020 il prefetto Adriana Cogode ha disposto la chiusura al transito veicolare in entrata ed uscita dei seguenti Comuni...

Maltempo nel Feltrino, aggiornamento ore 17. Allagamenti e colate detritiche

Feltre, 5 dicembre 2020  -  Stamattina è stato attivato il COC, Centro operativo comunale, e dalle 13.30 il punto di distribuzione di sacchi di sabbia...

Vigili del fuoco: 140 interventi dalla mezzanotte di ieri in Veneto. 50 in Provincia di Belluno.

Belluno, 5 dicembre 2020  -  Sono oltre 140 gli interventi dei vigili del fuoco dalla mezzanotte scorsa in Veneto, la gran parte per il...

Maltempo, aggiornamento delle ore 23: frane in Alpago, Zoldo e Cadore. Blackout elettrico nell’agordino

Belluno, 5 dicembre 2020 - Aggiornamento ore 23 della situazione maltempo in provincia. La quota neve si è innalzata a 1500/1600 metri. Strada provinciale 251 chiusa...
Share