13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l’Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore, sposato con due figli, laurea in Scienze politiche, Bellotto ha vissuto significative esperienze giovanili nell’associazionismo cattolico e nella Federazione universitaria cattolica italiana e svolto attività di rappresentanza nella scuola e nell’esercito. Assunto in banca nel 1995 con compiti di cassiere e gestore della clientela privata, nel 1997 ha avviato l’attività sindacale entrando nella Fiba Cisl, il Sindacato dei bancari, prima come Segretario territoriale di Belluno e poi come componente del Consiglio generale, svolgendo attività di ricerca e informazione per la First nazionale (la sigla nata nel 2015 dall’unione di Fiba e DirCredito). Dal 2018 è operatore di Adiconsum e Sicet (il Sindacato degli inquilini della Cisl) in provincia di Belluno. Bellotto è stato eletto venerdì scorso e subentra a Giorgio Luigi Menis, in carica dal 2017.

“Il più sentito dei ringraziamenti al mio predecessore per il lavoro svolto – dichiara il neo eletto Stefano Bellotto -. L’Adiconsum territoriale è cresciuto in questi anni, arrivando al numero record di 3.500 iscritti fra le province di Treviso e Belluno, oltre un terzo del totale degli iscritti in Veneto. L’associazione offre assistenza a tutto tondo ai cittadini, ai consumatori e ai lavoratori, rispondendo a crescenti necessità di tutela soprattutto da parte delle fasce più fragili della popolazione, a partire dagli anziani spesso vittime di truffe e raggiri. Gli ambiti di intervento sono tantissimi: dal settore dell’energia a quello dei viaggi, dalle assicurazioni ai mutui, dalla telefonia ai buoni postali”.

Adiconsum Treviso Belluno potrà contare su un rinnovato gruppo di operatori volontari che presteranno l’assistenza nelle sedi di Treviso, Belluno, Montebelluna, Oderzo e Conegliano. Ma non solo. Obiettivo del neo presidente è infatti quello di entrare nelle fabbriche e in tutti i luoghi di lavoro ove vi sia bisogno di tutela e supporto, per una più capillare diffusione sul territorio.

“Siamo tutti consumatori – sottolinea il Segretario della Cisl Belluno Treviso Massimiliano Paglini –; per noi sindacato confederale tutelarli significa tutelare soggetti fragili e indifesi, spesso con scarse possibilità economiche, a cui rimarrebbe solo l’alternativa di pagare corposi onorari a professionisti. Adiconsum è strategica sia perché ci consente di negoziare sul territorio tutele e assistenza con le multiutility, con le municipalizzate e con tutti i fornitori di servizi e prodotti che condividono etica e responsabilità sociale nel commercio, sia per formare e informare sui diritti dei consumatori, dei risparmiatori e, in generale, dei fruitori di servizi. L’arrivo di Stefano Bellotto e di un bel gruppo di nuovi operatori, ci darà la possibilità di far crescere il presidio territoriale di Adiconsum oltre che la possibilità di offrire educazione finanziaria, formazione legale e informazione diffusa. Su questi binari rafforzeremo i servizi offerti a pensionati e lavoratori iscritti e non alla Cisl”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Appropriazione indebita aggravata e continuata. Denunciato dipendente della Mares Ortofrutta di Sedico

I carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata e continuata uno dei dipendenti dell'esercizio...

Sabato a Belluno riaprono tutti i mercati

Belluno, 25 novembre 2020 - Il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, ha firmato oggi l'ordinanza che consentirà nella giornata di sabato la riapertura di...

Impianti sciistici. Carraro (Confindustria Veneto) e Berton (Confindustria Belluno): la salute pubblica non si discute, ma non può esserci concorrenza sleale

«Fin dall'inizio della pandemia abbiamo detto che la salute pubblica viene prima di tutto. Lo confermiamo anche in questa occasione. Ma non va dimenticato...

Incendio di un’abitazione a Umin. Attivate le misure di sostegno al nucleo familiare. Aperta una sottoscrizione

A seguito dell’incendio che ha gravemente danneggiato nel tardo pomeriggio di martedì 24 novembre un’abitazione situata nella frazione di Umin, l’Amministrazione ha prontamente attivato...
Share