13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 31, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Un aereo dismesso trasformato in "albergo". Originale proposta di Belluno Alpina per...

Un aereo dismesso trasformato in “albergo”. Originale proposta di Belluno Alpina per rilanciare la ricettività del comprensorio

Dormire all’interno di mezzi di trasporto dismessi e trasformati in strutture ricettive: una moda che sta sempre più prendendo piede, anche a Belluno dove è presente un tradizionale London Bus a due piani trasformato in alloggio di lusso, e che l’associazione Belluno Alpina vorrebbe portare anche nel comprensorio Quantin-Nevegal-Ronce-Valmorel.

“Siamo in contatto con un’azienda che sta cercando 2000 metri di terreno dove poter alloggiare un vecchio aereo storico della compagnia postale francese, un Fokker 27 del 1968, che verrebbe trasformato in una struttura ricettiva con due camere”, spiega il vicepresidente Rodolfo De Min. “Si tratterebbe di un recupero ecologico, visto che il mezzo verrebbe semplicemente poggiato sul terreno e troverebbe una nuova vita come parte del sistema turistico cosiddetto “esperienziale” che grande successo sta trovando in questi tempi soprattutto tra i turisti stranieri”.

Il mezzo è già disponibile e pronto per il trasporto, che sarà a carico dell’azienda, come il posizionamento e la gestione.
Attorno all’aereo troverebbero poi spazio aiuole, alberi e un parco giochi per le famiglie ospitate, riducendo così anche l’impatto ambientale e visivo; l’azienda che sta portando avanti la proposta, e che già gestisce quattro location extra-alberghiere in tutta Italia, stima un’occupazione della struttura tra i 250 e i 300 giorni all’anno per un totale di 800/1000 visitatori.

“Si tratterebbe di un’offerta a costo zero e totalmente nuova per il nostro territorio e per il territorio italiano: simili proposta si trovano in Svezia, in Olanda e addirittura in Costa Rica”, conclude De Min. “È un’occasione unica e credo che tutti quelli che vogliono rilanciare la ricettività e l’economia del nostro comprensorio dovrebbero impegnarsi per portare a casa questa proposta che ci permetterebbe di attirare questo nuovo tipo di turismo, moderno ed internazionale”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Escursionista in gravi condizioni, ruzzolato per 200 metri

Taibon Agordino (BL), 31 - 10 - 20   Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti che avevano perso...

Nasce Gusto in Scena, il periodico di Lucia e Marcello

Dove tutto è alta qualità, sono le idee e i valori storico-culturali delle scelte a creare la differenza. Nasce su queste basi "Gusto in...

Artigiani preoccupati dallo spettro di un nuovo lockdown. Scarzanella: «Garantiamo la prosecuzione delle attività alle imprese che rispettano le regole»

«Gli artigiani, a questo punto, tremano. Abbiamo paura di un nuovo lockdown e siamo in balia dell'incertezza che ne deriverà. Più di qualcuno potrebbe...

Sovracanoni idrici. De Menech: “Belluno rischia di perdere milioni di euro a causa di una proposta di legge di Forza Italia a favore dei...

Roma, 31 ottobre 2020   «Un danno enorme per le amministrazioni locali. La Provincia di Belluno rischia di perdere milioni di euro». Il deputato bellunese...
Share