13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 7, 2021
Home Prima Pagina La Provincia compra le quote private di Dolomiti Ambiente spa

La Provincia compra le quote private di Dolomiti Ambiente spa

Palazzo Piloni, sede dell’amministrazione provinciale

Dolomiti Ambiente spa verso la totale partecipazione pubblica. La Provincia infatti compra le quote del socio privato Acegas Aps. Lo ha deliberato oggi il consiglio provinciale. Una manovra dettata dalla strategicità della società, che costituisce il tratto finale nella filiera di gestione dei rifiuti. La spesa a carico dell’amministrazione di Palazzo Piloni sarà di 178mila euro e consentirà alla Provincia, che oggi detiene l’84% del capitale sociale (Bim Gsp e Acegas Aps possiedono invece l’8), di arrivare al 92% delle quote.

«Abbiamo deciso questa acquisizione per due motivi – commenta il consigliere provinciale delegato all’ambiente -. Innanzitutto per l’importanza strategica di questa società che, tra le varie mansioni, fa funzionare l’impianto di smaltimento rifiuti del Maserot. Si tratta di una piattaforma importantissima per il trattamento del rifiuto secco e umido proveniente dall’ambito provinciale, che costituiscono le frazioni più onerose; da qui, dunque, si potranno innescare delle economie in un prossimo futuro. E poi l’acquisizione delle quote serve anche per dare seguito alle deliberazioni dell’assemblea del Consiglio di bacino, che ha dato mandato preciso di arrivare al gestore unico in house del sistema di raccolta e gestione rifiuti. È una decisione molto importante, con questa operazione La Dolomiti Ambiente diventa un soggetto che può partecipare alla strategia del Consiglio di Bacino».
L’operazione è propedeutica a qualsiasi scelta futura nel campo dei rifiuti. «Andremo verso una gestione il più possibile unitaria – commenta il presidente della Provincia -. Mi auguro che ci siano ripercussioni positive anche sulle tasche dei cittadini. Perché l’obiettivo finale è proprio quello di arrivare a una gestione oculata, sostenibile e green, e funzionale anche ad abbassare le tasse ai cittadini».

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share