13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 24, 2021
Home Cronaca/Politica Recuperato il corpo del 38enne caduto nella cascata di Fanes

Recuperato il corpo del 38enne caduto nella cascata di Fanes

Cascate di Fanes – Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, 21 agosto 2020 – E’ stato recuperato questa mattina intorno alle 8 dai vigili del fuoco e dal soccorso alpino della guardia di finanza il corpo di Alfonso Maria Lostia, il 38enne caduto il 14 agosto nelle acque delle cascate di Fanes.

Quando  stamattina le squadre dei Vigili del fuoco sono sopraggiunte sul posto insieme al Soccorso Alpino e alla Guardia di finanza per preparare gli ancoraggi del dissipatore, hanno notato la salma dell’escursionista romano in galleggiamento, rilasciata dal vortice delle acque che la tratteneva sul fondale.

Dopo giorni di ricerca, tentativi di immersioni nella grande pozza in cui si presupponeva fosse bloccato dalle forti correnti e dalla potenza del getto, senza la necessità si ulteriori interventi il corpo è ritornato naturalmente a galla e si è fermato tra le rocce poco fuori della vasca.

Nei giorni scorsi, dopo che dall’acqua era emersa la giacca contenente il cellulare, un presidio quotidiano ha monitorato il corso del Fanes, setacciato più volte fino al Boite, diversi tecnici sono entrati nella vasca costretti a fermarsi per il rischio troppo elevato, sono stati utilizzati i droni e una telecamera subacquea.

La barella è stata poi presa in carico dall’elicottero del Suem di Pieve di Cadore e trasportata in località Fiames, per essere affidata al carro funebre alla presenza della Guardia di Finanza e portata nella cella mortuaria, a disposizione dei familiari. In questi giorni hanno preso parte alle operazioni il Soccorso alpino di Cortina, il Gruppo forre e speleosub del Soccorso alpino e speleologico Veneto, i Vigili del fuoco con nucleo Saf e sommozzatori, i soccorritori del Sagf, i Carabinieri. Il primo giorno era stata effettuata una ricognizione da parte dell’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Green Pass. Doglioni: “Ennesimo pasticcio all’italiana”

“Stento a credere che si sia potuti arrivare ad un’aberrazione simile”. Paolo Doglioni, presidente di Confcommercio Belluno, non usa mezzi termini riguardo alle prime notizie...

Ponte nelle Alpi. Approvati i bandi per lo sfalcio dell’erba e l’eliminazione dell’amianto. Novità per il mercato di prodotti locali

I vertici amministrativi del Comune di Ponte nelle Alpi, hanno promosso un bando orientato allo sfalcio dei prati: entro il 31 ottobre, i soggetti...

Ricciardi tra i sostenitori del Nutriscore. De Carlo: “Rimuoverlo dal Ministero della Salute e fare chiarezza sulla posizione dell’Italia”

Un documento firmato da 269 scienziati europei inviato alla Commissione Europea per chiedere di implementare il Nutriscore, e tra questi anche Walter Ricciardi, consigliere...

Buono libri. Approvato il nuovo bando regionale. Donazzan: “Confermiamo la misura a sostegno del diritto allo studio”

Venezia, 23 luglio 2021  La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore all’istruzione Elena Donazzan, ha approvato il nuovo bando per la concessione del contributo regionale “Buono...
Share