13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 9, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Museo di Seravella. Tre domeniche con visite al roseto e viaggi nell'800

Museo di Seravella. Tre domeniche con visite al roseto e viaggi nell’800

Il Giardino del Museo di Seravella diventa teatro e spazio di divertimento, luogo inclusivo per eccellenza, dove scoprire la storia e il patrimonio di tradizioni della popolazione rurale bellunese in modalità interattiva e ludica.

Sono 3 le domeniche in cui sarà possibile calarsi nei panni di contadini dell’800, rivivendo la storia dell’antica villa veneta che oggi ospita il Museo: domenica 23 agosto, domenica 30 agosto e domenica 6 settembre.

Un’audioguida performativa è il nuovissimo prodotto che permette di scoprire i segreti della Villa di Seravella, divertendo sia adulti che bambini. In gergo si chiama Instant Silent Play ed è un format ideato dalla compagnia teatrale “La Piccionaia” che unisce il fascino della visita guidata, al linguaggio teatrale e all’innovativo mondo delle tecnologie. Per vivere questa esperienza infatti si indossano delle cuffie immersive: e così inizia il viaggio in una montagna bellunese rurale a cavallo tra XIX e XX secolo.

“Mezzadri mezzi ladri? Peripezie di contadini” è il titolo del nuovo Silent Play realizzato – insieme alla compagnia teatrale “La Piccionaia” – dall’Associazione ISOIPSE, che gestisce le attività educative e ricreative del Museo. È la storia immaginaria, ma ispirata a fatti veri e agli spazi reali dell’edificio storico, di una famiglia di mezzadri che vive nella villa e che lavora per i conti, proprietari della villa. Vivendo in prima persona le traversie di queste famiglie contadine viene a galla un mondo scomparso di fame e ingegno, di lavoro ma anche di condivisione e divertimento, di dicerie e leggende, e ancora si respirano profumi e gusti appartenuti al mondo rurale del passato.

Il nuovo Instant Silent Play, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cariverona per la cultura, nasce come offerta innovativa per coinvolgere il pubblico alla scoperta dell’edificio storico del Museo e del suo Giardino, caratterizzato da un roseto che mette a dimora numerose varietà antiche e rare di rose.
“Di fronte all’emergenza COVID-19 è stato necessario re-inventarsi delle attività che ci permettessero di operare all’esterno del Museo, garantendo le distanze di sicurezza tra gli utenti” rivela Francesca Barp (Ass. ISOIPSE) che coordina le attività educative al Museo “e questo Silent Play ci ha permesso di realizzare un prodotto davvero interattivo, che può attrarre anche turisti e persone curiose di scoprire la storia e le tradizioni bellunesi, senza rinunciare al divertimento”.

Oltre al nuovo Silent Play, nelle stesse domeniche, l’Associazione ISOIPSE propone delle visite guidate classiche al prezioso roseto del Museo. Anche al di fuori del periodo di loro massima fioritura si possono apprezzare le caratteristiche di queste complesse piante, il loro portamento, le spine, le bacche e le storie che circondano molte dei roseti presenti nel Giardino, tutte storie intrinsecamente legata a quelle raccontate nell’allestimento del Museo.

Nelle Domeniche nel Giardino del Museo di Seravella sarà inoltre visitabile il Museo, aperto come tutti i weekend dalle ore 15.00 alle ore 18.30, e sarà visitabile la mostra fotografica temporanea “Say Cheese. Volti e voci di malga” (progetto Interreg V-A Italia-Austria CLLD Dolomiti Live), che offre uno spaccato su una particolare dimensione della montagna bellunese: è la realtà delle malghe, luoghi che tengono insieme passato e presente in modalità e forme sorprendentemente nuovi e giovani.

Museo etnografico di Seravella (Cesiomaggiore – BL)

IL PROGRAMMA DELLE DOMENICHE AL MUSEO
Nelle tre domeniche (23 – 30 Agosto e 6 Settembre) si segue il seguente programma:
15.30 primo turno di Instant Silent Play (max 15 persone)
16.30 secondo turno di Instant Silent Play (max 15 persone)
17.30 visita guidata al roseto, turno unico (max 15 persone)

I COSTI
Il Silent Play costa 10 euro a persona.
Per il Silent Play c’è “un’offerta famiglia” (fino a 5 persone) di 20 euro per tutta la famiglia.
La visita guidata al roseto costa 10 euro a persona.
I suddetti costi sono inoltre comprensivi di biglietto di ingresso al Museo (aperto dalle 15.00 alle 18.30) e di ingresso alla mostra fotografica “Say Cheese. Volti e voci di malga”.

INFO E PRENOTAZIONI
I posti sono limitati e le prenotazioni per le attività sono OBBLIGATORIE, via SMS o WHATSAPP al numero 351.9927115 (Francesca).
Per ulteriori informazioni:
FB: Amici del Museo di Seravella
SITO: www.museoetnograficodolomiti.it
Telefono Museo: 0439. 438355 (prenotazioni obbligatorie per visita Museo e Mostra)
Orario apertura Museo: mart-giov 9:00 – 13.00; ven 9:00 – 13:00 e 15:00 – 18:00; sab e dom 15:00 – 18:30
Via Seravella 1, Cesiomaggiore BL

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Scuola, la Provincia fa il punto sugli interventi negli istituti superiori

La vicepresidente Lucia Da Rold: «Continuiamo a pressare il ministero per la dotazione di personale» «Gli edifici scolastici sono pronti per l'avvio del nuovo anno....

Olimpiadi 2026, pista da bob. Tutti i segreti della nuova pista giovedì all’incontro alla Conchiglia di Cortina d’Ampezzo

Finalmente nell'incontro pubblico che si terrà giovedì 11 agosto alle 18:00 a Cortina d'Ampezzo nella Piazza Angelo Dibona (Conchiglia), organizzato dal Comitato Civico, si...

Domani sera a Mel il cantautore Francesco Baccini. Ingresso gratuito

Nell'ambito della rassegna Casa Sanremo, progetto di promozione sostenuto dalla Provincia di Belluno, sono stati organizzati 3 concerti nel territorio bellunese e il primo...

Un concorso per laureati in Comune di Belluno. Domande entro il 23 settembre

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore direttivo tecnico categoria D...
Share