13.9 C
Belluno
lunedì, Agosto 8, 2022
Home Sanità Rientri da Croazia, Grecia, Malta o Spagna, ecco cosa fare. Le...

Rientri da Croazia, Grecia, Malta o Spagna, ecco cosa fare. Le indicazioni della Ulss Dolomiti

L’Ordinanza del Ministero della Salute del 12 agosto 2020 prevede che,
ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, alle persone che intendono fare ingresso nel territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna, ferme restando le disposizioni di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020, si applicano le seguenti misure preventive alternative:

a) obbligo di presentazione al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli dell’attestazione di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;
b) obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine, ove possibile,ovvero entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento; in attesa di sottoporsi al test presso l’azienda sanitaria locale di riferimento le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora.

Queste persone, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente il proprio ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio.

In caso di insorgenza di sintomi COVID-19, resta fermo l’obbligo per chiunque di segnalare tale situazione con tempestività all’Autorità sanitaria per il tramite dei numeri telefonici appositamente dedicati e di sottoporsi, nelle more delle conseguenti determinazioni dell’Autorità sanitaria, ad isolamento.

Per i residenti in Ulss Dolomiti i contatti dell’unità di crisi COVID del Dipartimento di Prevenzione ai quali fare le dovute comunicazioni sono:
• telefono: 0437/514343 attiva tutti i giorni dalle 8 alle 20
• mail: covid_19@aulss1.veneto.it
indicando nome cognome, contatti telefonici, giorno e ora del presunto arrivo in Italia e mezzo utilizzato.

inoltre, con la medesima ordinanza, è stata aggiunta alla lista dei paesi dai quali non si può fare ingresso in Italia la Colombia.
Belluno, 13 agosto 2020

Share
- Advertisment -

Popolari

Liberata dai Vigili del fuoco la strada provinciale 465 da tre frane

I vigili del fuoco sono intervenuti oggi a Vigo di Cadore per liberare la strada provinciale 465 dove tre frane avevano bloccato completamente l'accesso...

Al Quartiere Duomo il drappo del Palio di Feltre 2022

Con un totale di punti 37 il quartiere Duomo si aggiudica il drappo del Palio di Feltre 2022, realizzato da Tahar Ben Jelloun, il...

L’altoatesino Lukas Gasser e la bellunese Giulia Pol vincono la 10ma edizione di Alpago Sky Super 3

Chies d'Alpago (Belluno), 7 agosto 2022 – Si è svolta domenica 7 agosto a Chies d'Alpago (Belluno) la decima edizione di Alpago Sky Super...

Martina Da Rin Zanco ed Enrico Basso vincono la 49ma edizione della Camignada poi siè refuge

Auronzo di Cadore (Belluno), 7 agosto 2022 – 33 chilometri, con 1.600 metri di dislivello positivo, partendo dalla cornice del lago di Misurina per...
Share